in

Stellantis: ripresa la produzione della Peugeot 308, si torna all’analogico

Per riprendere la produzione di Peugeot 308 ferma da 4 settimane si torna all’analogico per i quadri strumenti

La linea di produzione della Peugeot 308 è ferma da 4 settimane nello stabilimento Stellantis di Sochaux. Peugeot ha appena convalidato la sostituzione del contatore digitale con un contatore ad aghi analogico, per ovviare alla carenza di semiconduttori. Il 25% dell’impianto è fermo, mentre il marchio del Leone ha chiaramente privilegiato la produzione di Peugeot 3008 e 5008.

Per riprendere la produzione di Peugeot 308 ferma da 4 settimane si torna all’analogico per i quadri strumenti

Questo venerdì saremo a 26 giorni non lavorativi su questa linea di produzione, ovvero circa 10.400 Peugeot 308 non prodotte. La causa è la carenza globale di semiconduttori, che rende impossibile progettare il pannello digitale che equipaggia l’i-cockpit dell’auto. La situazione non sembra migliorare.

Il nocciolo della questione sta nella progettazione del pannello digitale, che richiede semiconduttori. “Sostituiremo il pannello digitale con quello convenzionale”, ha detto un portavoce di Peugeot, confermando le informazioni di L’Argus. Il contatore digitale dunque per il momento non sarà montato. Del resto il contatore analogico può fare a meno o quasi dei semiconduttori. Ovviamente i clienti che hanno ordinato il quadro strumenti digitale avranno un rimborso.

La produzione dovrebbe riprendere a maggio, ci assicura Peugeot, senza fornire ulteriori dettagli. Nello stabilimento Stellantis di Sochaux, “non sappiamo ancora quando riprenderemo”, osserva un portavoce. “È uno scenario industriale su cui stiamo lavorando”, confermiamo. Questo cruscotto analogico sarà montato sulla Peugeot 308 versione II fino alla fine della produzione in autunno. Successivamente verranno prodotte solo le nuove 308, nello stabilimento di Mulhouse.

Ti potrebbe interessare: Peugeot 308 PSE: come sarà la versione sportiva? Ecco un render

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento