in ,

Ferrari 488 Challenge EVO: giro on board a Monza | Video

Ferrari 488 Challenge EVO
Riprese on board sulla Ferrari 488 Challenge EVO (screen shot da video Ferrari)

La casa di Maranello ha rilasciato un video che ci porta a bordo della Ferrari 488 Challenge EVO, per vivere le scariche di adrenalina di un giro all’Autodromo Nazionale di Monza. Al volante dell’auto c’è James Weiland, vincitore di gara 1 e secondo in gara 2 della Coppa Shell, nell’appuntamento del Ferrari Challenge andato in scena alcuni giorni fa nel “Tempio italiano della velocità”.

Ricordiamo che la doppia sfida brianzola ha scritto la storia del primo appuntamento stagionale del monomarca del “cavallino rampante”. Gli sbalzi d’umore del meteo non hanno inficiato lo spettacolo in pista, anche se è mancato l’abbraccio fisico del pubblico, a causa del Covid-19. 

James Weiland re di Monza

Ferrari Challenge
Il tempio italiano della velocità (foto Ferrari)

James Weiland, con la sua Ferrari 488 Challenge EVO si è imposto nel primo match della Coppa Shell, facendo sventolare la bandiera di Rossocorso sul gradino più alto del podio. Il pilota americano si è dovuto “accontentare” del secondo posto in gara 2, in un weekend sportivo particolarmente fruttuoso per lui. Per la cronaca completa dell’appuntamento di Monza rimandiamo al precedente post.

In totale, sono entrate in azione 42 “rosse” in questa tappa inaugurale della serie europea, giunta al ventinovesimo compleanno. Belle ed appassionanti le dinamiche agonistiche, come da tradizione. Il merito va ascritto alla qualità dei partecipanti e, soprattutto, dell’auto che la casa di Maranello ha sviluppato per loro.

Ferrari 488 Challenge EVO: prestazioni al top

Ferrari Challenge
Battaglia in partenza a Monza (foto Ferrari)

Nel più recente step evolutivo, la Ferrari 488 Challenge EVO esprime un livello di perfomance ancora maggiore. Come abbiamo riferito in un’altra circostanza, il merito è di un kit di aggiornamento che ne migliora le prestazioni e la guidabilità. Gli interventi messi a punto dai tecnici di Maranello hanno massimizzato la sinergia tra aerodinamica e dinamica veicolo. Affinati anche i sistemi di controllo E-Diff3 e F1-TCS basati sullo Side Slip Control (SSC).

Il quadro che ne deriva è esaltante, perché la berlinetta del “cavallino rampante” protagonista del Ferrari Challenge, con queste modifiche, offre una tela dinamica ancora migliore. I miglioramenti hanno interessato quasi tutti gli aspetti della vettura, ma non è stato necessario ritoccare il motore, che resta quello della precedente versione. Del resto, con un V8 biturbo da 3.9 litri alle spalle, che eroga la bellezza di 670 cavalli, non c’è motivo per pretendere di più. 

Adesso, però, mettiamo in archivio le parole, per passare la palla al video, che ci offre un’interessante visione della planimetria di Monza, con splendide riprese on board sulla Ferrari 488 Challenge EVO di James Weiland. Anche se le note del cuore “rosso” sono soffocate dalla voce del protagonista, il quadro emotivo resta di alto livello. Buona visione!

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento