in

Salone di Shanghai 2021: confermato lo svolgimento dal 21 al 28 aprile

L’edizione di quest’anno si concentrerà su auto elettriche, connettività e guida autonoma

Salone di Shanghai 2021 teaser

Nonostante il coronavirus, gli organizzatori del Salone di Shanghai 2021 hanno confermato ancora una volta che apriranno i battenti. Lo Shanghai Auto Show è considerato una delle più grandi fiere al mondo per quanto riguarda il settore automobilistico, riuscendo a sorpassare altri eventi simili fino a diventare tra i più grandi ed attesi ogni anno.

Si tratta di un appuntamento motoristico in cui sono attesi importanti sviluppi a livello locale e che successivamente vengono portati in Europa. Per l’edizione 2021 ci sarà anche un’importante rappresentanza a livello nazionale al punto che gli organizzatori contano un migliaio di espositori internazionali che avranno la possibilità di presentare le loro ultime novità dal 21 al 28 aprile 2021.

Salone di Shanghai 2021: gli organizzatori confermano ancora una volta lo svolgimento dell’evento

Il grande evento cinese mostrerà le tecnologie più avanzate legate alle auto elettriche, alla connettività e alla guida autonoma. Parliamo di tre settori chiave su cui i produttori di auto stanno lavorando molto per portare sul mercato una nuova generazione di veicoli. Ciò inoltre significherà entrare nella digitalizzazione ai massimi livelli, in cui la Cina dimostra ancora una volta che è il mercato più importante al mondo per le future tecnologie dell’automotive.

Il Salone di Shanghai 2021 ha anche l’obiettivo di superare il successo conquistato dall’ultima edizione del Salone di Pechino, Auto China 2020, che anziché svolgersi in primavera si è tenuto ad ottobre. L’evento è riuscito ad accogliere oltre 530.000 visitatori che hanno potuto visitare i 200.000 m² di superficie con le ultime novità presentate dalle case automobilistiche.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento