in

Nuova Peugeot 308: quarta settimana di stop

Una quarta settimana di arresto della linea di produzione della nuova Peugeot 308, nello stabilimento Stellantis di Sochaux

Stellantis Sochaux
Stellantis Sochaux

Una quarta settimana di arresto della linea di produzione della nuova Peugeot 308, nello stabilimento Stellantis di Sochaux. La notizia è stata annunciata giovedì dalla direzione alle autorità del personale. La prossima settimana nessuna 308 lascerà la fabbrica. In questione, sempre la carenza di semiconduttori. La linea di produzione della nuova Peugeot 308, System 1, sarà ancora chiusa la prossima settimana nello stabilimento di Sochau.

Una quarta settimana di arresto della linea di produzione della nuova Peugeot 308, nello stabilimento Stellantis di Sochaux

Lo ha confermato la direzione, confermando le informazioni dal sindacato Force Ouvrière. La carenza di micro-conduttori, parte essenziale del funzionamento del cruscotto dell’auto, spiega questa decisione. Sono ancora 2.000 le auto che non saranno prodotte la prossima settimana.

Secondo le nostre informazioni, venerdì 23 aprile, arriveremo a 26 sessioni annullate sul sistema 1 dall’inizio della crisi. I micro-conduttori permettono di modellare il pannello digitale che equipaggia i cruscotti delle nuove Peugeot 308, al posto dei contatori. Secondo le nostre stime, quasi 10.400 auto non saranno prodotte.

Dei 700 dipendenti del team, 200 sono posti in attività parziale. Altri andranno alla linea di produzione Peugeot 3008 e 5008. Alcuni verranno “prestati” ai cantieri di Mulhouse e Vesoul, altri ne approfitteranno per effettuare dei corsi di aggiornamento.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulietta: ecco cosa la distinguerà dalle auto di Opel, Peugeot e DS

Una quarta settimana di arresto della linea di produzione della nuova Peugeot 308, nello stabilimento Stellantis di Sochaux

Ti potrebbe interessare: Peugeot Rifter: il nuovo i-Cockpit è una delle novità più interessanti presenti a bordo

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI