in

Fiat Ducato 2022: nuovo avvistamento per le strade d’Europa

Attese diverse novità nell’abitacolo fra cui il nuovo Uconnect 5

Fiat Ducato 2022 Europa foto spia

Il Fiat Ducato è uno dei veicoli commerciali più apprezzati e venduti in Europa grazie alla sua capacità di essere disponibile in una serie di configurazioni e per i bassi costi di esercizio.

Nelle ultime settimane abbiamo scoperto che Fiat sta lavorando sul model year 2022 del suo furgone commerciale e la conferma arriva da nuove foto spia pubblicate da Walter Vayr (via Mopar Insiders) che ci mostrano un prototipo senza alcun camuffamento, catturato sulle strade europee.

Fiat Ducato 2022 Europa foto spia
Fiat Ducato 2022, il frontale riceverà diverse modifiche

Fiat Ducato 2022: un nuovo prototipo senza camuffamento è stato avvistato in Europa

Esternamente, il veicolo sembra essere praticamente identico al modello attuale ma sappiamo che avrà un nuovo frontale con il logo FIAT scritto in lettere maiuscole che abbiamo visto sui veicoli più moderni del marchio torinese. Per il resto, sembra identico al Ducato attuale.

L’abitacolo del model year 2022, invece, sarà caratterizzato da diverse novità molto interessanti fra cui il nuovo sistema di infotainment Uconnect 5, rendendolo il primo veicolo di Fiat Professional ad averlo. Inoltre, ci aspettiamo un nuovo design per il cruscotto e molto probabilmente anche uno specchietto retrovisore interno digitale come visto sul fratello gemello Ram ProMaster 2021 per il mercato nordamericano.

Purtroppo, non sappiamo al momento se ci saranno aggiornamenti per la gamma dei motori ma sappiamo che il Fiat Ducato 2022 sarà disponibile anche in versione 100% elettrica sotto la denominazione Fiat E-Ducato. Quest’ultimo assicurerà oltre 330 km di autonomia nel ciclo WLTP con una singola ricarica e avrà un motore elettrico con potenza massima di 123 CV e 280 nm.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI