in

Mobileye e Udelv lanceranno 35.000 veicoli di consegna autonomi entro il 2028

The Transporter non dispone di una cabina di pilotaggio in quanto si tratta di un veicolo totalmente autonomo

Mobileye Udelv The Transporter

Mobileye, filiale israeliana di Intel che si occupa di sviluppare auto a guida autonoma e sistemi avanzati di assistenza alla guida, ha stretto un accordo con Udelv – una società di veicoli autonomi per consegne – che anticipa il lancio di 35.000 veicoli di consegna completamente autonomi entro il 2028.

Il veicolo in questione, soprannominato The Transporter, avrà la tecnologia di guida autonoma di Livello 4 e sarà capace di funzionare da punto a punto. Ciascuna delle 35.000 unità prodotte integrrerà completamente il sistema autonomo di Mobileye che include 13 telecamere, tre LiDAR a lungo raggio, sei LiDAR a corto raggio e sei radar.

Mobileye Udelv The Transporter
Udelv The Transporter, il veicolo è dotato del sistema autonomo sviluppato da Mobileye

Mobileye: 35.000 veicoli di consegna completamente autonomi saranno lanciati entro i prossimi sette anni

Il sistema sviluppato dalla società di Intel dispone inoltre della tecnologia dell’azienda israeliana EyeQ che utilizza il programma di crowdsourcing Road Experience Management (REM) il quale a sua volta sfrutta i dati in tempo reale per costruire una mappa 3D globale.

Jack Weast, vicepresidente della divisione Automated Vehicle Standards di Mobileye, ha detto a The Verge: “Si tratta di una vera e propria distribuzione commerciale. 35.000 unità a partire dal 2023 che integreranno completamente il nostro sistema di guida autonoma per uso commerciale per la consegna automatizzata delle merci“.

Mobileye Udelv The Transporter

Da diversi anni, Udelv testa furgoni autonomi per le consegne in tutti gli Stati Uniti, comprese in aree come Oklahoma City, Arizona e la Bay Area della California. The Transporter sarà costruito da zero e basato su una piattaforma elettrica modulare in grado di adattarsi a una varietà di veicoli diversi.

The Transporter sarà un veicolo totalmente autonomo, non avrà una cabina di pilotaggio e offrirà un supporto per la ricarica rapida DC. La società ha confermato che, sebbene il veicolo per le consegne sarà completamente autonomo, un operatore potrà assumere il controllo da remoto ogni volta che sarà necessario.

Amnon Shashua, presidente e Chief Executive di Mobileye, ha dichiarato: “Il nostro accordo con Udelv è molto importante per le sue dimensioni, la portata e la rapida tempistica di implementazione, dimostrando la nostra capacità di fornire la tecnologia Mobileye Drive per uso commerciale ora per più veicoli. Il COVID-19 ha accelerato la domanda di consegna autonoma di merci e siamo lieti di collaborare con Udelv per soddisfare questa domanda a breve termine“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento