in ,

Truffa Rc auto dello specchietto: è aggravata se contro gli anziani

Quando la vittima è debole e remissiva per l’età, la pena è maggiore

Truffa Rc auto dello specchietto

I delinquenti scelgono prede facili, anche nella truffa Rc auto dello specchietto. Puntano signore anziane, da spaventare, per estorcere loro denaro. Se la vittima è debole e remissiva per via dell’età, il reato diviene ancora più grave: lo ha appena stabilito la Cassazione, con sentenza 12801/2021. Fingi che l’altra auto abbia causato un incidente, simulando la rottura dello specchietto: ci si ferma per la constatazione amichevole e si convince la vittima a pagare in contanti affinché non subisca le “orribili conseguenze di una denuncia alla compagnia assicuratrice”.

Truffa Rc auto dello specchietto: recidiva ravvicinata

Pertanto, giustamente, i giudici confermano la misura cautelare adottata nei confronti del criminale senza ritegno. Inequivocabile la condotta tenuta dal malfattore: ha chiesto e ottenuto denaro per tre volte dalla vittima della truffa, vecchia e impaurita. L’uomo ha chiesto all’anziano denaro non una, non due, ma tre volte nel corso delle settimane. Una sorta di bancomat vivente, con la vittima in soggezione psicologica.

L’unica soluzione è contattare quanto prima le Forze dell’ordine sul posto: saranno gli agenti a parlare con chi ritiene di essere stato coinvolto senza colpa nell’incidente. Saranno Polizia Locale o Polstrada o Carabinieri a determinare le responsabilità dell’accaduto. Con verbale di sinistro da esibire alle compagnie.

Cosa succede per chi ha ragione? Incassa il risarcimento assicurativo. E per chi ha torto? Subisce un pesante aumento tariffario alla scadenza dell’annualità Rca, con peggioramento immediato di due classi di merito, tutte d’un colpo.

Attenzione perché, col dramma della disoccupazione che sta per esplodere in modo ancora più fragoroso (quando i licenziamenti saranno sbloccati), queste frodi Rca saranno più frequenti. Disperati alla ricerca di soldi a discapito delle povere vittime avanti con l’età e con qualche acciacco fisico e psicologico.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento