in

Un’impeccabile Ferrari Dino 246 GTS in Nocciola Metallizzato andrà all’asta

L’auto ha ricevuto nel 2016 la certificazione Ferrari Classiche

Ferrari Dino 246 GTS Nocciola Metallizzato asta

Durante l’evento Les Grandes Marques à Monaco che si terrà a Montecarlo, Bonhams proporrà all’asta una bellissima Ferrari Dino 246 GTS del 1973 in condizioni perfette. Secondo la certificazione Ferrari Classiche, il telaio n°05508 è stato consegnato nuovo nel maggio del 1973 alla Chinetti Garthwaite Imports Inc, un famoso importatore della costa orientale degli Stati Uniti appartenente al pilota e fondatore della NART Luigi Chinetti.

Il colore specificato era Nocciola Metallizzato con interni in pelle nera a contrasto. La stessa certificazione, rilasciata nel 2016, conferma inoltre che il motore è completamente originale. Dopo i primi anni di vita negli USA, la Dino 246 GTS è tornata in Europa, e più precisamente in Francia, e nel 2006 si è trasferita in Italia.

Ferrari Dino 246 GTS Nocciola Metallizzato asta
Ferrari Dino 246 GTS motore

Ferrari Dino 246 GTS: Bonhams proporrà all’asta un esemplare del 1973 in eccellenti condizioni

In questo periodo, il bolide era rivestito di giallo. L’attuale proprietario, da sempre appassionato di Ferrari, commissionò diversi lavori importanti per riportare l’auto al suo antico splendore dopo aver scoperto che il colore originale è lo splendido Nocciola Metallizzato.

Oltre a questo, è stata effettuata una revisione meccanica da una concessionaria Ferrari e Maserati di Roma nel 2015 costata circa 10.000 euro mentre il resto dei lavori è stato affidato ad un’officina Ferrari autorizzata presente vicino Milano.

Ferrari Dino 246 GTS Nocciola Metallizzato asta

Poiché la Ferrari Dino 246 GTS doveva essere certificata come versione europea, l’officina milanese ha rimosso tutte le parti meccaniche (compreso il motore) e ha inviato la scocca a Maranello per modificare adeguatamente il telaio posteriore. Al ritorno, la carrozzeria è stata riparata dove necessario e riverniciata nel colore originale seguendo un’accurata procedura. Il costo complessivo di tutti questi lavori, eseguiti nel 2016, è stato di oltre 80.000 euro.

Al termine, la vettura ha ricevuto la preziosa certificazione Ferrari Classiche e il Certificato di autenticità. Bonhams propone assieme al veicolo la suddetta certificazione, un kit di attrezzi, il catalogo di ricambi originali, il manuale d’uso, una copia delle fatture, il libretto delle istruzioni aggiuntivo della versione USA e altro ancora. Essendo stata usata pochissime volte dopo il restauro, il rivenditore sostiene che questa Ferrari Dino 246 GTS è praticamente perfetta.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento