in ,

Ecco una Dodge Challenger da corsa con motore V10 della Viper | Video

Purtroppo la potenza erogata dal propulsore non è stata rivelata dal brand

Dodge Challenger V10 Viper

Tutte le muscle car di Dodge, come la Dodge Challenger, sono equipaggiate solo da motori V8, principalmente l’Hemi sovralimentato da 6.2 litri. L’aggiunta di un paio di cilindri in più, però, non fa che migliorare le prestazioni. Recentemente, il canale YouTube AutotopiaLA ha avuto il piacere di provare una speciale Challenger equipaggiata dal motore V10 preso da una Viper.

Questo esemplare riesce a combinare perfettamente la tecnologia delle supercar americane con quella che è forse la muscle car più interessante dell’era moderna. Sebbene molte persone non sanno della sua esistenza, questa vettura è stata creata proprio dalla casa automobilistica statunitense qualche anno fa per gli appassionati di drag race più accaniti.

Dodge Challenger V10 Viper
Dodge Challenger con motore V10 della Viper

Dodge Challenger: questo particolare esemplare da corsa è dotato del V10 da 8.4 litri della Viper

Si tratta di una Mopar Challenger V10 Drag Pak del 2011, chiamata più semplicemente Super Stock proprio come la moderna Challenger SRT Super Stock che è attualmente la muscle car di serie più performante nella gamma del marchio di Stellantis in quanto riesce a sviluppare 818 CV di potenza.

Sotto il cofano della Challenger V10 Drag Pak è presente il motore 512ci da 8.4 litri della Viper che di serie propone 608 CV di potenza ed è abbinato a un cambio automatico da competizione a 2 rapporti e a un solido asse posteriore. I proprietari di questa vettura, Fusion Motor Company, affermano che Dodge non ha mai condivisi i dettagli sulla potenza.

Dodge Challenger V10 Viper

Dato che questo modello è stato ideato per le corse e non è conforme agli standard sulle emissioni, sicuramente svilupperà più di 600 CV. Inoltre, nel titolo vengono riportati 900 HP (913 CV), anche se non viene spiegato nulla al riguardo nella clip. La Mopar Challenger V10 Drag Pak in questione non è legale per l’uso stradale in quanto non dispone di specchietti laterali, nessuna funzionalità di sicurezza, nessuno servosterzo e zero comfort.

Tutte queste mancanze hanno permesso di risparmiare 250 kg rispetto al modello stradale con V8. La casa automobilistica statunitense ha realizzato soltanto 70 esemplari per il model year 2011 e venduti ad un prezzo di circa 85.000 dollari (72.276 euro) ciascuno.

Il numero 47 presente nel video di AutotopiaLA dispone anche del Competition Pack dal costo di 8000 dollari (6802 euro) e include una roll-bar completa, un’imbracatura di sicurezza per i due sedili e una rete per il finestrino.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento