in ,

Alfa Romeo Giulia Coupé: la versione Quadrifoglio avrà 650 CV

Secondo le indiscrezioni, sarà dotata della tecnologia ibrida ERS e arriverà nel 2019

Alfa Romeo Giulia Coupé 2019 News

Il 2019 potrebbe essere l’anno giusto per l’esordio della nuova Alfa Romeo Giulia Coupè, l’auto sarà più leggera della berlina e con motori più potenti.

Stando a quanto riportato da “Autocar“, al prossimo Salone di Parigi – in programma ad ottobre – sarà presentata la nuova Alfa Romeo Giulia Coupé che, molto probabilmente, sarà commercializzata sul mercato europeo nel corso del 2019 con la storica denominazione Sprint.

La nuova Alfa Romeo Giulia Coupé sarà dotata della tecnologia ibrida ERS, acronimo di Energy Recovery System, la stessa utilizzata nel campionato mondiale di Formula 1. Secondo le indiscrezioni, avrà molte componenti in comune con il sistema Hy-Kers della hypercar LaFerrari, sviluppato da Magneti Marelli in sinergia con la Casa di Maranello.

Grazie alla tecnologia ERS, la versione sportiva Quadrifoglio della Alfa Romeo Giulia Coupé potrà contare sulla potenza massima complessiva di 650 CV, per poter ‘stracciare’ sotto tutti i punti di vista le dirette rivali tedesche Audi RS5, BMW M4 e Mercedes-AMG C63S Coupé.

Inoltre, la tecnologia ERS sarà adottata anche dalla declinazione Veloce che erogherà 350 CV di potenza massima complessiva. La gamma della Alfa Romeo Giulia Coupé comprenderà anche le motorizzazioni tradizionali, come il propulsore a benzina 2.0 TB da 200 CV e il motore turbodiesel 2.2 TD nelle versioni da 150 CV o 180 CV di potenza.

Motorizzazioni benzina ibride per Giulia Coupè; finalmente nel gruppo FCA

Sarà quasi certamente disponibile la declinazione Veloce sprovvista di ERS ed equipaggiata con il propulsore a benzina 2.0 TB da 280 CV o l’unità turbodiesel 2.2 TD da 210 CV, allo stesso modo della versione sportiva Quadrifoglio con il motore a benzina 2.9 V6 BiTurbo da 510 CV di potenza.

Giulia Coupe Autocar

L’edizione online della storica rivista britannica ha pubblicato anche la ricostruzione grafica della nuova Alfa Romeo Giulia Coupé che, nonostante la linea spiovente della carrozzeria, assicurerà spazio all’interno dell’abitacolo per quattro posti veri e le porte più lunghe garantiranno maggiore accessibilità nella zona posteriore.

Infine, il sito inglese non esclude l’ipotesi della variante a cinque porte della Alfa Romeo Giulia Coupé che andrebbe a competere direttamente con le tedesche Audi A5 Sportback e BMW Serie 4 Gran Coupé.