in

Dodge Challenger è la seconda muscle car più venduta negli Stati Uniti a marzo

La Challenger è ora il terzo veicolo più venduto del marchio di Stellantis

Nonostante siano passati ben 13 anni dal debutto sul mercato statunitense dell’ultima generazione, la Dodge Challenger non sembra stancare gli acquirenti degli Stati Uniti. Questo perché la prestante muscle car ha chiuso il primo trimestre del 2021 con un aumento delle vendite pari al 24%.

In particolare, nei primi tre mesi di quest’anno sono stati venduti 15.096 esemplari della Challenger negli States e si tratta di un aumento considerevole rispetto alle 12.138 unità vendute nel Q1 2020. In aggiunta, la Dodge Challenger è ora il terzo veicolo più venduto del marchio di Stellantis, anche perché la gamma è attualmente composta soltanto da tre modelli.

Dodge Challenger
Dodge Challenger, le vendite sono aumentate del 24%

Dodge Challenger: nei primi tre mesi del 2021 sono stati venduti 15.096 esemplari

Nonostante l’aumento delle immatricolazioni, la vettura di Stellantis non è riuscita a superare la Ford Mustang che ha registrato vendite pari a 17.274 esemplari nel primo trimestre del 2021. Parliamo di un calo del 4,4% rispetto a un anno fa quando il marchio statunitense ha registrato 18.069 esemplari. La Mustang è ora l’auto più venduta di Ford.

Il podio delle muscle car americane si chiude con la Chevrolet Camaro al terzo posto. Le vendite sono scese a 7889 unità nel periodo gennaio-marzo di quest’anno, con un calo dell’1,3%. Rispetto alla Corvette, che ha visto le sue vendite aumentare del 73,1% a 6611 esemplari, la differenza è di sole 478 unità.

Da notare che il calo delle vendite della Camaro non è una novità in quanto la domanda è diminuita costantemente per sette anni consecutivi. Ad esempio, nel 2014 sono state vendute 86.297 Camaro mentre l’anno scorso questo numero è sceso a soli 29.775 unità. A questo punto, la competizione è tra la Dodge Challenger e la Ford Mustang poiché le due vetture sono separate solo da 2178 esemplari.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento