in ,

Dodge Charger SRT Hellcat gareggia contro una vecchia Ford Mustang | Video

Il model year 2021 della SRT Hellcat riesce a produrre oltre 727 CV di potenza

Dodge Charger SRT Hellcat vs Ford Mustang drag race

Inizialmente, la Dodge Charger è arrivata sul mercato americano sotto forma di una coupé a due porte prima di essere trasformata in una berlina muscolosa con 4 posti a sedere belli larghi. Parliamo di un modello che è in circolazione dal model year 1966, quindi i fan della muscle car hanno avuto un sacco di tempo per vedere i vari cambiamenti apportati da Dodge a questa vettura.

L’ultima generazione dell’auto è stata trasformata anche in un bolide ideale per le drag race grazie alla versione SRT Hellcat che arriva a sviluppare una potenza di 727 CV grazie al motore Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri condiviso con la sorella Challenger.

Dodge Charger SRT Hellcat vs Ford Mustang drag race
Dodge Charger SRT Hellcat vs Ford Mustang

Dodge Charger SRT Hellcat: la muscle car a quattro porte sfida una Ford Mustang rossa

In fondo all’articolo trovate un breve video pubblicato su YouTube da Drag Racing and Car Stuff che ci mostra in azione una Charger SRT Hellcat mentre sfida una vecchia Ford Mustang con carrozzeria rossa.

All’inizio ci si potrebbe pensare che quest’ultima non abbia alcuna possibilità di vincere contro la Dodge Charger SRT Hellcat ma sappiamo bene che questo tipo di gare si concludono spesso con risultati imprevisti.

Dodge Charger SRT Hellcat vs Ford Mustang drag race

Nonostante la muscle car di Stellantis sia partita con qualche secondo di ritardo rispetto alla Mustang, è riuscita a completare i 400 metri circa in 12,16 secondi a una velocità di 195,69 km/h mentre l’altra vettura americana in 14,25 secondi a una velocità di 174,21 km/h.

Per scoprire maggiori informazioni sulla gara di accelerazione, vi basta cliccare sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento