in

Questa Dodge Challenger R/T del 1971 attesa all’asta non è stata restaurata

Sotto il cofano si nasconde uno dei motori più famosi di quell’epoca: l’Hemi V8 da 7 litri

Dodge Challenger R/T 1971 asta

Spesso e volentieri ci imbattiamo in vetture d’epoca completamente restaurate che sono tornate a splendere grazie ad alcune società che si occupano di riportare in vita vecchi gioielli. Tuttavia, questa Dodge Challenger R/T del 1971 con motore Hemi non è stata restaurata e ha avuto un solo proprietario per 22 anni.

Si tratta di una Challenger appartenente alla primissima generazione orientata alle performance ed è dotata di uno dei motori più famosi in quel periodo: l’Hemi V8 da 7 litri. La Challenger R/T è riuscita ad arrivare ai giorni nostri praticamente nelle stesse condizioni in cui era all’inizio poiché nessuno dei suoi proprietari ha deciso di procedere con la personalizzazione.

Dodge Challenger R/T 1971 asta
Dodge Challenger R/T interni

Dodge Challenger R/T: solo 71 esemplari sono stati costruiti nel 1971

Il motore menzionato poco fa è quello originale e dovrebbe essere ancora in grado di sviluppare 431 CV di potenza. Oltre a questo, troviamo dei cerchi Rallye da 15” avvolti in pneumatici Goodyear Polyglas. Il propulsore, equipaggiato con tutte le caratteristiche che aveva quando ha lasciato lo stabilimento di produzione, è abbinato a una trasmissione manuale a 4 velocità e a un assale posteriore Dana 60.

La Dodge Challenger R/T in questione è uno dei soli 71 esemplari in questa configurazione realizzati nel 1971. La carrozzeria è rivestita nella colorazione Bright Blue Metallic con strisce laterali nere e ha un abitacolo con rivestimento nero, sedili avvolgenti e console centrale.

La muscle car americana sarà proposta all’asta a maggio da Mecum Auctions. La nota casa d’aste afferma che la vettura è riuscita a sopravvivere in queste condizioni principalmente grazie al suo ultimo proprietario che l’ha tenuta per ben 22 anni. Purtroppo, Mecum Auctions non ha rivelato alcuna informazione sulla base d’asta di partenza.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento