in

Luca De Meo parla del suo rapporto con Sergio Marchionne

De Meo lasciò Fiat “per perseguire nuove opportunità professionali”

La collaborazione tra Luca De Meo, attuale CEO del Gruppo Renault, e Sergio Marchionne, ex top manager di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) scomparso nel 2018 a causa di una malattia, ci ricorda molti risultati importanti raggiunti come ad esempio il rilancio di Abarth.

Durante un’intervista con la Gazzetta dello Sport, De Meo ha dichiarato di aver lavorato con Marchionne per sei lunghi anni ma opera nel settore automobilistico da 30 primavere. In effetti, la sua carriera è iniziata proprio da Renault nel 1992 mentre solo 10 anni dopo è arrivato in Fiat (2002), ricoprendo diversi ruoli fra cui responsabile marketing di Lancia e responsabile brand & commercial di Fiat nel 2004.

Luca De Meo e Marchionne
Luca De Meo e Sergio Marchionne

Luca De Meo: l’attuale CEO del Gruppo Renault parla del suo rapporto con Marchionne

Successivamente, Luca De Meo ha ricoperto la carica di amministratore delegato di Abarth fino a gennaio 2009. Allora, Marchionne commentò l’uscita del 53enne da Fiat ringraziandolo per l’eccellente lavoro svolto negli ultimi anni. L’ex top manager rimase dispiaciuto per la scelta presa ma capì il desiderio di compiere nuove esperienze in altre realtà aziendali.

In merito alla carica di CEO di Ferrari, De Meo ha affermato che Sergio Marchionne non gli ha mai offerto di ricoprire quel posto in quanto voleva farlo di persona. All’epoca, l’attuale CEO del Gruppo Renault decise di lasciare Fiat “per perseguire nuove opportunità professionali“, approdando nel Gruppo Volkswagen, anche se alcune indiscrezioni riportarono l’arrivo in BMW.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento