in

Enel X più Esprinet per le stazioni di ricarica elettrica in Italia

Partnership affinché la mobilità pulita si diffonda più in fretta nel nostro Paese

stazioni di ricarica elettrica in Italia

Accoppiata vincente perché le auto a corrente facciano davvero boom: Enel X più Esprinet per le stazioni di ricarica elettrica in Italia. Il primo (Enel X) è la business line globale del Gruppo Enel che offre servizi per accelerare l’innovazione e guidare la transizione energetica. Il secondo (Esprinet) controlla V-Valley, distributore a valore aggiunto di prodotti, servizi e soluzioni informatiche complesse.

Le due realtà hanno firmato un accordo per la distribuzione nazionale delle JuiceBox, JuicePole e JuicePump. Sono le soluzioni di Enel X per la ricarica dei veicoli elettrici in ambito residenziale, commerciale e pubblico. Attraverso questa collaborazione, V-Valley diventa il primo partner di Enel X per la distribuzione di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici in Italia.

Target: più stazioni di ricarica elettrica in Italia. Rendere la mobilità elettrica accessibile a tutti. Permettere di fare il pieno di energia alle auto in modo facile e sicuro. Già oggi chi guida un veicolo elettrico può contare su una rete di oltre 12mila punti di ricarica lungo tutto lo stivale. Il primo step fondamentale del Piano Nazionale che stiamo implementando con l’installazione di caricatori UltraFast: garantiscono tempi di ricarica rapidissimi. Questo il pensiero di Federico Caleno, Responsabile mobilità elettrica Enel X Italia.

Gli fa eco Luca Casini, Country Manager Business di Esprinet Italia: “V-Valley integra e amplia la sua offerta con un brand di altissimo livello ed estende la sua expertise in un’area innovativa e strategica come quella dell’efficientamento energetico”,

Enel X si avvarrà della competenza commerciale e tecnica di V-Valley nella ricerca, nella profilazione e nella formazione di nuovi rivenditori, che si occuperanno della vendita e dell’installazione del prodotto su tutto il territorio nazionale.

Perché non si vive di sole wallbox: le stazione di ricarica domestica sono preziose, ma occorre implementare in fretta le infrastrutture italiane per il pieno elettrico.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento