in

Case cantoniere Anas per ricaricare le auto elettriche

Anas (Gruppo FS Italiane) valorizza il proprio patrimonio immobiliare

Case cantoniere Anas

Sulla Gazzetta Ufficiale, c’è un bando per l’assegnazione di 100 case cantoniere Anas dislocate su tutto il territorio nazionale. Come spiega l’amministratore delegato di Anas, Massimo Simonini, attraverso il recupero di questi edifici dal rilevante valore iconico si promuove un modello di sviluppo sostenibile in termini ambientali e socioeconomici. Saranno usate come punti di ristoro a beneficio degli automobilisti, e anche per ricaricare le auto elettriche.

Occhio: quella che vedete in alto è un render. Stavolta non di un’auto, ma di una casa cantoniera. Si dà una nuova dimensione a questo patrimonio architettonico che da un secolo testimonia la storia e l’evoluzione del nostro Paese: le case cantoniere Anas erano e restano davvero affascinanti, con tanta storia alle spalle e, adesso, un bel futuro.

Dove sono le case cantoniere?

  • Per quanto riguarda la distribuzione geografica delle case cantoniere interessate dal bando, la regione con più fabbricati richiesti è la Sardegna (30).
  • Seguita da Lombardia (12).
  • Abruzzo (10).
  • Toscana e Lazio (entrambe 7).
  • A quota 5 si attestano Puglia, Emilia Romagna, Calabria e Piemonte.
  • Con 3 ciascuna Valle d’Aosta e Sicilia.
  • Marche, Campania e Veneto con 2.
  • Liguria e Umbria con una ciascuna.

Si prevede un’attività ricettiva di qualità e funzioni complementari come ristorazione, bar o punti di ristoro, centri informativi e didattici. E, novità interessante, stazioni per la ricarica dei veicoli elettrici.

Tramite l’utilizzo di materiali compatibili con l’ambiente e con l’architettura storica. E colori coerenti con i caratteri paesaggistici del luogo. Garantendo il permanere di 3 cose:

  • colore rosso pompeiano,
  • targa con l’indicazione della Strada Statale e della chilometrica,
  • stemma identificativo di Anas.

Il bando di Anas è in linea con il progetto “Valore Paese Italia”, sviluppato in collaborazione tra Agenzia del Demanio, Difesa Servizi Spa, MiBACT, MIMS, MATTM, Anas, da diversi Comuni e Regioni, Ferrovie dello Stato. Per chi è interessato al bando, il link è qui.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento