in

Questa Ferrari 340 America all’asta in passato aveva un motore Chevrolet V8

La vettura di Maranello è stata restaurata completamente e riportata al suo antico splendore

Ferrari 340 America 1952 asta Mecum Auctions

Negli ultimi anni abbiamo visto come le auto da corsa classiche di Ferrari vengono vendute all’asta a prezzi davvero elevati. In passato, però, la situazione era ben diversa in quanto molte delle vetture venivano utilizzate come veicoli usa e getta. È il caso di questa Ferrari 340 America completamente restaurata che una volta era dotata di un motore Chevrolet e venduta per soli 200 dollari nel 1990.

L’auto con una carrozzeria di blu può sembrare appena uscita dallo stabilimento di Maranello ma è in queste condizioni grazie a un restauro molto lungo e costoso. Infatti, la 340 America, una delle sole 24 costruite, era praticamente irriconoscibile in quanto è stata smantellata completamente dopo aver terminato la sua carriera nel mondo delle corse in Europa.

Ferrari 340 America 1952 asta Mecum Auctions
Ferrari 340 America motore

Ferrari 340 America: Mecum Auctions sta proponendo all’asta un bellissimo esemplare del 1952

La Ferrari 340 America fu progettata originariamente per l’uso in pista e questo particolare esemplare riuscì a posizionarsi in quinta posizione alla 24 Ore di Le Mans del 1952 con la sua semplice livrea blu e il numero 14. Alla fine della sua carriera, la vettura arrivò negli Stati Uniti tramite il famoso importatore di Ferrari Luigi Chinetti.

Successivamente, l’auto fu venduta a un avvocato mentre verso la fine degli anni ‘50 finì in Texas con un proprietario che scelse di sostituire il motore V12 da 4.1 litri con un otto cilindri targato Chevrolet.

Ferrari 340 America 1952 asta Mecum Auctions

Negli anni successivi, la 340 America fu vittima di un incidente che ne danneggiò la carrozzeria progettata da Vignale. In seguito, l’auto è stata dotata di una carrozzeria in fibra di vetro Devon Spider. Dopo che è scomparsa dai radar negli anni ‘60, il bolide del cavallino rampante è riemerso nel 1990, quando fu acquistata da Mike Sanfilippo – molto famoso nelle drag race – per soli 200 dollari.

Né il venditore e né l’acquirente sapevano che sotto il corpo Devon si nascondeva un telaio Ferrari, quindi Sanfilippo pianificò di tagliare il telaio per creare un dragster. Per fortuna, la Ferrari 340 America riuscì a salvarsi per diversi anni fino al 2006 quando è stata venduta su eBay.

Ferrari 340 America 1952 asta Mecum Auctions

Il nuovo proprietario scoprì che la carrozzeria nascondeva un vero telaio Ferrari. Grazie all’aiuto di esperti del cavallino rampante, la vettura è stata riportata al suo antico splendore. Purtroppo non sappiamo come il precedente proprietario sia riuscito ad entrare in possesso della carrozzeria Vignale e del motore V12 originale da 4.1 litri ma per fortuna adesso abbiamo di fronte una vera Ferrari 340 America.

Tramite Mecum Auctions, adesso la vettura sta cercando una nuova casa. Sfortunatamente, i prezzi non sono disponibili pubblicamente, quindi bisognerà contattare direttamente la casa d’aste. Tuttavia, in passato questa vettura è stata venduta a cifre comprese fra 2,5 e 8,2 milioni di dollari.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento