in ,

NHRA 2021: partita la stagione di quest’anno supportata da Mopar e Dodge

La stagione di quest’anno è iniziata con lo storico Gainesville Raceway

Le corse effettuate dalle auto di Don Schumacher Racing (DSR), supportate da Mopar e Dodge/SRT, hanno segnato l’inizio della stagione 2021 della National Hot Rod Association (NHRA) Camping World Drag Racing Series durante la 52ª edizione Amalie Motor Oil NHRA Gatornationals sullo storico Gainesville Raceway.

Nella competizione Funny Car, Ron Capps – primo qualificato e tre volte vincitore della NHRA Gatornationals – è riuscito a conquistare la vittoria del round di apertura con la sua DSR Dodge Charger SRT Hellcat con un tempo di 3,923 secondi a una velocità di 521 km/h.

NHRA 2021 Mopar Dodge
NHRA 2021 Mopar Dodge

Dodge: le auto da corsa di Don Schumacher Racing hanno iniziato a farsi valere nella stagione NHRA 2021

Per il suo match nei quarti di finale contro Bob Tasca, Capps ha rinunciato alla scelta della corsia che si è rivelata fondamentale in quanto la trazione era un problema nella sua corsia e ha ostacolato i suoi progressi con una conseguente uscita anticipata dalla competizione. Matt Hagan, campione del mondo NHRA Funny Car 2020, ha portato la sua Charger SRT Hellcat Redeye del team Don Schumacher Racing nel giorno della gara in ottava posizione, cercando la sua prima vittoria ai Gatornationals.

Il round di apertura della nuova stagione lo ha visto in coppia con il n°9 Bob Tasca contro il quale ha guidato la sua Funny Car con motore Hemi per la sua migliore corsa del fine settimana. È riuscito a completare la corsa in 3,922 secondi a una velocità di 530,55 km/h. Tuttavia, il tempo di reazione di 0,074 secondi del suo avversario e il passaggio di 3,920 secondi a 531,84 km/h gli hanno permesso di vincere la gara.

NHRA 2021 Mopar Dodge

Per la prima volta in quasi un anno e mezzo, la serie di 14 vittorie consecutive record in NHRA del team giunge al termine. Nella categoria Top Fuel, il pilota Leah Pruett di DSR stava cercando anche di conquistare la sua prima vittoria all’evento Gatornationals dalla posizione di qualificazione n°3 ottenuta a bordo della sua Dodge Charger SRT Hellcat Redeye. La sua corsa di 3,787 secondi a 505,48 km/h gli ha dato la vittoria sul debuttante Mike Bucher che ha perso trazione alla partenza.

Pruett ha conquistato anche un vantaggio iniziale nello scontro ai quarti di finale contro Shawn Langdon ma ha visto il suo avversario vincere per via di alcuni problemi riscontrati alla sua vettura. Nonostante l’uscita anticipata, Pruett ha impiegato molto tempo in pista durante il fine settimana mentre ha svolto il doppio lavoro correndo nelle categorie Pro e Sportman, come farà in altri sentimenti in questa stagione.