in

24 Ore di Le Mans: ecco le 62 auto partecipanti all’edizione 2021

Gli organizzatori sostengono che la competizione è entrata in una nuova era con l’edizione di quest’anno

24 Ore di Le Mans coronavirus

La lista ufficiale pubblicata qualche giorno fa sul sito Internet della 24 Ore di Le Mans ha rivelato che parteciperanno 62 auto. Automobile Club de l’Ouest e FIA World Endurance Championship hanno rivelato i nomi dei partecipanti alla 89ª edizione dell’evento che quest’anno si terrà nel weekend del 21-22 agosto, dopo il rinvio avvenuto a causa del coronavirus.

Gli inviti sono stati distribuiti ai vincitori di 24 ore di Le Mans 2020, Le Mans Cup, Badgen Le Mans Series ed European Le Mans Series e a questi si aggiungono i 33 concorrenti del FIA WEC. Una delle novità più interessanti di quest’anno è il debutto della nuova classe Hypercar in cui saranno presenti due Toyota, due Glickenhaus e la LMP1 di Alpine.

24 Ore di Le Mans 2020
24 Ore di Le Mans, la novità dell’evento 2021 sarà la classe Hypercar

24 Ore di Le Mans: 62 auto in totale prenderanno parte all’edizione 2021

Nella LMP2, invece, ci sono 25 iscritti: due Aurus 01-Gibson, due Ligier JSP217-Gibson S21 Oreca 07-Gibson. Nella classe LMGTE Pro troviamo due Corvette, due Ferrari di AF Corse, le Porsche ufficiali e la Porsche di WeatherTech Racing. Infine, nella classe LMGTE Am ci sono 24 auto fra Aston Martin, Ferrari e Porsche.

Pierre Fillon, presidente di ACO, ha detto: “Quest’anno la 24 Ore di Le Mans entra in una nuova era. L’introduzione delle Hypercar ci regalerà ancor più azione e brividi. Per la 89a edizione avremo 62 auto, che in tempi così difficili, è un forte segnale di quanto la nostra disciplina sia più attraente che mai. Siamo ansiosi di accogliere gli appassionati ancora una volta in pista per vivere insieme questa storica edizione”.

Richard Mille, presidente della commissione endurance della FIA, ha invece dichiarato: “L’annuncio degli iscritti alla 24 Ore di Le Mans è sempre una tappa importante. Quest’anno, dato che sarà la prima gara di Le Mans dell’era Hypercar, il momento è particolarmente speciale. Detto questo, sono lieto di vedere tante iscrizioni in tutte e quattro le classi, il che dovrebbe garantire un affascinante spettacolo endurance su tutti i fronti. Anche se la gara stessa è ancora lontana, spero che gli organizzatori saranno in grado di accogliere almeno un numero limitato di spettatori al Circuit de la Sarthe, perché i tifosi sono parte integrante e vitale di questa grande gara“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento