in ,

Lancia Delta Proto RR1 Evo di Rama Racing in azione sulla pista di Rivanazzano

Il motore nascosto sotto il cofano ha come base quello originale usato sulla Delta Integrale

Lancia Delta Proto RR1 Evo Rama Racing

La Delta di Rama Racing, proposta in questo articolo, è sicuramente uno degli esemplari più potenti presenti in circolazione in quanto è in grado di sviluppare oltre 1000 CV di potenza.

Si tratta più nello specifico di una Lancia Delta Proto RR1 Evo che nel video presente in fondo all’articolo, pubblicato su YouTube da Italiansupercarvideo, viene guidata da Mauro Ghini e utilizzata principalmente nelle drag race. Il filmato in questione è stato registrato dallo youtuber durante la manifestazione Hills Race (era il 30 agosto 2019) sulla pista di Rivanazzano (Pavia).

Lancia Delta Proto RR1 Evo Rama Racing
Lancia Delta Proto RR1 Evo by Rama Racing motore

Lancia Delta Proto RR1 Evo: la speciale vettura di Rama Racing mostra tutta la sua potenza

Italiansupercarvideo afferma che questa Delta Proto RR1 Evo è riuscita a completare il quarto di miglio in soli 8,64 secondi a una velocità di 258 km/h. Nel 2016, sul circuito di Hockenheim (Germania), la speciale Delta ha segnato un tempo di 8,601 secondi in occasione della gara europea NitrOlympX.

Il motore presente sotto il cofano ha come base di partenza quello originale usato sulla Delta Integrale. Si tratta del 16 valvole da 2 litri. Naturalmente, Rama Racing ha portato una serie di modifiche per riuscire a supportare gli oltre 1000 CV di potenza.

Ad esempio, è stato installato un cambio sequenziale a 5 rapporti di derivazione rally, dei differenziali con componenti interni specifici e un assetto studiato appositamente per correre al meglio nelle gare di accelerazione. Per scoprire maggiori informazioni sulla Lancia Delta Proto RR1 Evo, basta cliccare sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento