in

Nuova Peugeot 208 PSE: ecco come potrebbe essere

La versione ad alte prestazioni potrebbe debuttare con il prossimo restyling

Peugeot 208 PSE render

Peugeot ha dato inizio alla sua gamma PSE (Peugeot Sport Engineered) con il lancio della Peugeot 508 PSE. Si tratta della vettura prodotta in serie più potente mai proposta fino ad ora dalla casa automobilistica francese. Questo grazie al suo gruppo propulsore ibrido plug-in composto da un motore turbo benzina e da due propulsori elettrici ad alte prestazioni.

Jean-Philippe Imparato, attuale CEO di Alfa Romeo, ha dichiarato lo scorso gennaio che tutti i modelli della gamma della casa del Leone possono fregiarsi dell’etichetta PSE. Nel corso di un’intervista a gennaio, l’ex capo di Peugeot ha confermato che il successo della 508 PSE determinerà il futuro dell’intera line-up Peugeot Sport Engineered. Inoltre, il dirigente ha dichiarato che il prossimo veicolo PSE arriverà in occasione del restyling di metà carriera.

Nuova Peugeot 208 PSE: un render anticipa il possibile design finale della sportiva

Portare sul mercato la versione sportiva della nuova 308 non sembra al momento una priorità a differenza della variante 100% elettrica, quindi il veicolo in questione potrebbe essere la Peugeot 208 il cui facelift è previsto per il 2023. Oltre a introdurre il nuovo luogo, il sistema di infotainment i-Cockpit di ultima generazione e la tecnologia mild-hybrid, la gamma della nuova 208 potrebbe avere una versione PSE.

Secondo quanto dichiarato dai media francesi, sarà la prima auto sportiva elettrica della storia del marchio di Stellantis sviluppata dagli ingegneri di Peugeot Sport. François Wales, direttore di Peugeot Sport, ha affermato all’inizio dello scorso anno che la vettura avrebbe funzionato meglio della 208 GTi, almeno in termini di coppia per fornire un’accelerazione migliore.

Con l’obiettivo di mantenere bassi i costi, la nuova Peugeot 208 PSE avrà sotto il cofano il motore della e-208 100% elettrica la cui potenza però potrebbe aumentare. Attualmente, questo propulsore è capace di sviluppare 136 CV (100 kW).

Al momento non ci sono ancora informazioni su dove sarà installato il pacco batterie. La soluzione più fattibile al momento è quella di utilizzare parte del bagagliaio. In conclusione, non abbiamo ancora informazioni sul design finale della vettura sportiva ma un noto sito Web francese ha realizzato un progetto digitale in cui ha provato ad immaginare come sarà.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento