in

La Tesla Model 2 da 25.000 dollari anticipata da un progetto digitale | Video

L’uso di parti esistenti potrebbe essere un buon modo per ottimizzare i costi

Tesla Model 2 TheSketchMonkey

La misteriosa Tesla Model 2 sta diventando un argomento di discussione molto popolare su Internet, soprattutto perché sarà un’auto elettrica da soli 25.000 dollari. La famosa casa automobilistica statunitense prevede di portare sul mercato un EV dedicato a tutte le persone che vogliono mettersi alla guida di una vettura a zero emissioni ma non hanno abbastanza budget per comperare una Model E, S, X o Y.

Al momento ci sono ancora parecchie incognite sul modello, come ad esempio la piattaforma che verrà utilizzata per costruirla e soprattutto quali mancanze avrà rispetto ai modelli più costosi di Tesla.

Tesla Model 2: TheSketchMonkey immagina il design finale dell’auto elettrica da 25.000 dollari

Nell’attesa di scoprire maggiori informazioni sul veicolo, il noto artista di YouTube TheSketchMonkey ha provato ad immaginare come potrebbe essere il design finale della presunta Model 2 prendendo in considerazione il bozzetto ufficiale pubblicato dalla casa automobilistica di Elon Musk un po’ di tempo fa.

L’artista sostiene che l’utilizzo di parti esistenti (come ad esempio i fari) è un buon modo per contenere i costi. A differenza della Model 3, la Tesla Model 2 dovrebbe essere una berlina compatta, quindi di conseguenza le proporzioni saranno diverse. Possiamo notare poi nuove componenti come ad esempio le maniglie delle portiere nascoste per le porte posteriori e il piccolo alettone che sporge sul lunotto posteriore.

Considerando i modelli attuali, sicuramente l’auto di produzione avrà caratteristiche fuori degli schemi, anche se probabilmente non sarà così economica come promesso dal marchio americano. Nell’attesa di scoprire maggiori informazioni sulla Tesla Model 2, vi basta cliccare sul tasto Play dell’anteprima del video presente qui sotto.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento