in

Vauxhall interrompe la produzione a causa del calo della domanda

Vauxhall interromperà la produzione nello stabilimento di Ellesmere Port per sei turni la prossima settimana

Vauxhall interromperà la produzione nello stabilimento di Ellesmere Port per sei turni la prossima settimana, lo ha detto la BBC. Resta inteso che da lunedì inizierà la chiusura temporanea dello stabilimento di Cheshire, che impiega oltre 1.000 persone. La domanda di nuove auto è diminuita drasticamente durante la pandemia di Covid, con la chiusura degli showroom in tutta Europa. La società ha affermato che la chiusura non ha nulla a che fare con i colloqui in corso sul futuro dell’impianto. Stellantis, la società madre di Vauxhall, ha discusso per settimane con il governo britannico sul sito.

Vauxhall interromperà la produzione nello stabilimento di Ellesmere Port per sei turni la prossima settimana

Si pensa che l’azienda stia cercando incentivi finanziari per realizzare un’auto completamente elettrica in fabbrica. Ma ci sono timori che Stellantis possa chiuderlo del tutto. I colloqui continuano ed entrambe le parti affermano di essere state produttive. “La pandemia di Covid riguarda l’intero mondo automobilistico, causando fluttuazioni nel mercato dei nuovi veicoli”, ha detto un portavoce di Vauxhall.

“Dall’inizio della crisi Covid, gestiamo quotidianamente la nostra attività produttiva, impianto per impianto, adattando la nostra attività industriale alle tendenze del mercato automobilistico e tenendo conto delle diverse situazioni che ci troviamo ad affrontare”.

Ti potrebbe interessare: Vauxhall offre una garanzia di reso di 14 giorni per le auto acquistate online

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento