in

Jeep Grand Cherokee 2022: ecco un progetto digitale che ne anticipa il design

La versione a due file dovrebbe prendere in prestito diverse caratteristiche dal modello L

Jeep Grand Cherokee 2022 due file render

Per il model year 2022, Jeep presenterà una versione a due file della sua Jeep Grand Cherokee di ultima generazione. Stando alle ultime indiscrezioni trapelate in rete, il debutto ufficiale dovrebbe avvenire entro la fine di quest’anno. A livello estetico, la variante a passo corto sarà quasi identica alla Grand Cherokee L ma questo non vuol dire che non ci saranno delle differenze nel design.

Innanzitutto, la Grand Cherokee 2022 sarà notevolmente più corta con un tetto più corto, dei finestrini più piccoli e altro ancora. Le portiere della seconda fila di sedili saranno ovviamente più piccole rispetto a quelle del modello L. Tutti questi cambiamenti sono stati anticipati all’interno di un progetto digitale realizzato dal noto sito Web russo Kolesa.

Jeep Grand Cherokee 2022 due file render
Jeep Grand Cherokee 2022 tre quarti posteriore

Jeep Grand Cherokee 2022: la nuova generazione del SUV a due file potrebbe essere così

Da notare il design alternativo per il portellone posteriore, caratterizzato da una barra luminosa orizzontale che copre l’intera larghezza della Jeep Grand Cherokee 2022. Questo dettaglio non è stato inventato dal sito in quanto recenti foto spia hanno mostrato un prototipo con una sorta di rigonfiamento nell’area del cofano del vano bagagli, tra i fanali posteriori.

La differenza principale nell’abitacolo sarà nella parte posteriore in quanto mancherà una fila di sedili. Tuttavia, verranno condivise diverse caratteristiche come il quadro strumenti digitale, il sistema di infotainment Uconnect 5 di ultima generazione, il cruise control adattivo, il monitoraggio dell’angolo cieco e altro ancora.

Per quanto riguarda il prezzo, la Grand Cherokee L costa 2775 dollari (2303 euro) in più rispetto al vecchio modello e quindi parte da 34.220 dollari (28.401 euro). Proprio come il veicolo più lungo, la nuova Jeep Grand Cherokee a due file dovrebbe essere disponibile in diversi allestimenti fra cui Altitude, Limited, Overland e Summit e con motori a sei e otto cilindri: un Pentastar V6 da 3.6 litri con 294 CV di potenza e 362 nm di coppia massima e un Hemi V8 da 5.7 litri da 362 CV e 529 nm.

Nei mesi successivi verranno aggiunti altri propulsori alla gamma, fra cui un Hemi V8 sovralimentato da oltre 700 CV che troverà posto sotto il cofano della nuova generazione di Trackhawk.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento