in

Segnaletica strategica a Milano: tempi di percorrenza, emissioni e calorie

In auto, bici e bus, i cartelli dicono quanto tempo ci metti, quanto inquini e il dispendio energetico

Guidami_segnaletica

Segnaletica strategica a Milano: tempi di percorrenza, emissioni e calorie. Il progetto di Legambici con il patrocinio del Comune: per un mese su tre itinerari cittadini 198 cartelli in sette lingue per mostrare cosa cambia quando si cambia mezzo di trasporto. Segnaletica strategica a Milano: tempi di percorrenza, emissioni e calorie. In auto, bici e bus, i cartelli dicono quanto tempo ci metti, quanto inquini e il dispendio energetico.

Segnaletica strategica a Milano: Guidami

Il nome è Guidami, un’iniziativa promossa da Legambici APS con il patrocinio del Comune di Milano. Cofinanziato dalla Commissione europea attraverso il Bando NoPlanetB per la città meneghina.

Tre itinerari cittadini in esame: Abbiategrasso-Missori, Costantino-Loreto e Gambara-Stovani. Per un mese, saranno visibili 198 cartelli su cui è possibile leggere la distanza da quel punto alla destinazione finale. Con tempi di percorrenza a piedi, in bici, in bus o tram e in auto. Più le informazioni di sostenibilità (Co2 emessa, calorie bruciate) per ciascuna modalità di trasporto.

Commenti su WhatsApp sui percorsi cittadini

Federico Del Prete, presidente di Legambici va in dettaglio: i percorsi coprono oltre 23 km. Su ogni cartello c’è un QR Code grazie al quale i cittadini potranno accedere a una pagina Facebook con consigli per gli spostamenti sostenibili in città. Sul cartello, un numero WhatsApp 371.4424223: qui, si inviano i commenti sulla qualità dello spazio pubblico. Più idee su cambiamenti che vorrebbero in città.

Per tutti, senza distinzioni. I percorsi sono disponibili in sette lingue: arabo, bengalese, cinese, inglese, italiano, singalese, spagnolo. Verranno tradotti i messaggi inviati via Whatsapp dai cittadini di origine straniera.

Ma chi stabilisce i tempi nei cartelli strategici?

Va detto che polemiche possono sorgere in funzione della misurazione dei tempi. E delle emissioni inquinanti. Tutto varia in base a mille parametri: fra cui traffico, bontà dei semafori, qualità dei guidatori, disciplina dei conducenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento