in ,

La McLaren 765LT di Hennessey sfida una Ferrari F8 Tributo | Video

Il tuner tedesco sta preparando un aggiornamento di upgrade per la nuova supercar britannica

McLaren 765LT vs Ferrari F8 Tributo drag race

La McLaren 765LT sta diventando una delle supercar di serie che tutti cercano di battere nelle drag race e ciò senza considerare le eventuali versioni potenziate. Proprio come qualsiasi altra casa automobilistica presente là fuori, Hennessey Performance sembra aver imparato la lezione di realizzare una campagna pubblicitaria per i suoi progetti anziché annunciare le ultime novità senza preparare anticipatamente i suoi fan.

Ad esempio, spesso e volentieri il famoso tuner texano pubblica dei video su YouTube in cui ci mostra il lavoro svolto sugli aggiornamenti prestazionali fatti su alcune vetture dopo che sono stati completati. Molto probabilmente, Hennessey sta preparando un nuovo pacchetto di upgrade per la 765LT.

McLaren 765LT vs Ferrari F8 Tributo drag race
McLaren 765LT vs Ferrari F8 Tributo

Ferrari F8 Tributo: la supercar V8 affronta la nuova McLaren 765LT

La 720S sempre di McLaren è anche una vettura molto conosciuta nel mondo del drag racing e altre case automobilistiche non sono riuscite ad introdurre un’auto adeguata in risposta fino a quando Ferrari non ha presentato la Ferrari F8 Tributo.

La società di tuning americana ha deciso di effettuare un test fra la nuova McLaren 765LT e la supercar da 720 CV del cavallino rampante. Da precisare che il test è stato condotto con tutti i sistemi di telemetria del caso per una corretta misurazione dei dati.

Il breve video presente dopo la galleria fotografica ci mostra soltanto alcuni spezzoni della drag race avvenuta fra le due vetture ad alte prestazioni ma sono sufficienti per avere una panoramica del divario che hanno. Per maggiori informazioni, vi basta cliccare sul tasto Play dell’anteprima del filmato.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento