in

Pole Position Stellantis-Unasca per istruttori delle autoscuole sulla nuova mobilità

Obiettivo, spiegare l’auto elettrica ai futuri patentati

pole position

Pole Position Stellantis-Unasca per istruttori delle autoscuole sulla nuova mobilità. Obiettivo, spiegare l’auto elettrica ai futuri patentati. Diffondere tra i giovani che si stanno avvicinando per la prima volta al volante di una vettura (attraverso gli istruttori delle scuola guida) i concetti base dell’auto elettrica e ibrida. Questo l’obiettivo di “Pole Position, e-Mobility Training by Stellantis & Unasca (Unione nazionale autoscuole, studi di consulenza automobilistica). Grazie a specifici moduli di training sviluppati dagli esperti di Stellantis.

Pole Position Stellantis-Unasca: le tappe

La collaborazione tra il team e-Mobility di Stellantis e UNASCA si sviluppa in più fasi.

  1. La prima fase parte in questi giorni con un “pacchetto formativo” incentrato su tecnologia di base, modalità di ricarica, stili di guida, caratteristiche specifiche dell’elettrificazione, manutenzione e sicurezza. Rivolto a 60 esperti di Unasca.
  2. Questi poi si rivolgeranno agli oltre 3000 istruttori distribuiti sul territorio nazionale.
  3. Che, infine, diffonderanno ai giovani in procinto di ottenere la patente di guida le informazioni apprese. Un circolo virtuoso.

Tutto con un corso on-line disponibile su una innovativa piattaforma già utilizzata da Stellantis per il training dei dipendenti, e con lezioni (circa tre ore la durata complessiva) in classi virtuali. Infine, una prova di apprendimento con una sessione di test drive.

Perché nome e logo dell’idea di Stellantis

Infatti, il concetto di pole position è strettamente legato al mondo dell’automobile, trasmette la sensazione di rapidità e indica una posizione di primato. Inoltre, il logo (in cui campeggia la “e” del team e-Mobility di Stellantis) vuole indicare la presa sicura delle mani dei neopatentati su un volante.

In più, convenzioni per la preparazione e l’acquisto da parte della scuole guida di vetture ibride dei segmenti A e B della gamma Stellantis: per esempio le Fiat Panda e 500 e la Lancia Ypsilon, che hanno le caratteristiche adatte per essere utilizzate dalle autoscuole.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento