in

Alpine-Electronics commercializzerà altoparlanti specifici per Fiat Ducato

Alpine-Electronics ha sviluppato altoparlanti specifici per Fiat Ducato che migliorano nettamente l’audio

Alpine-Electronics
Alpine-Electronics

Avere un grande sistema multimediale nella propria Fiat Ducato è certamente bello, ma occorre anche essere in grado di godersi la musicalità dell’autoradio. Tuttavia, in termini di qualità del suono, il Ducato non è un modello che spicca con i suoi altoparlanti di base. Questi infatti secondo più di qualcuno sono mal posizionati. Inserito nella porta, il woofer riproduce parte dei canali ad altezza gambe. L’immagine sonora e la precisione dei suoni non sono all’altezza, soprattutto perché i tweeter originali sono davvero scadenti.

Inoltre, tweeter e woofer sono molto distanti tra loro, il che crea un buco nella risposta del suono. Alpine-Electronics ha sviluppato 3 corsi di miglioramento del suono. Lo stadio 1, l’SPC-R100-DU, è il più importante, perché ripristinerà un realismo del palcoscenico e un ascolto ricco e preciso. Questa è una coppia di altoparlanti radiali a cono rovesciato da 12 cm. Tramite una specifica imbracatura fornita, questi altoparlanti si collegano al posto dei tweeter originali.

L’altoparlante di Alpine-Electronics viene consegnato con un supporto specifico, che consente una perfetta integrazione sul cruscotto. Questo HP essendo extra piatto, la sua installazione è molto semplice e non richiede il taglio del cruscotto. Radiando a 360 °, fornirà un’ottima musicalità in Fiat Ducato, con suono dettagliato e canali ben posizionati. L’SPC-R100-DU raccoglie 45 Watt RMS e offre una risposta in frequenza da 100 a 20.000 Hz. La data e il prezzo di commercializzazione non sono stati ancora annunciati.

Ti potrebbe interessare: Alpine Electronics of America premiata da FCA come fornitore dell’anno

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento