in

Stellantis detiene il 28% del mercato brasiliano a gennaio

Stellantis ha debuttato nel mercato brasiliano a gennaio con una quota del 28,1%

Nuovo Fiat Strada Brasil Design Awards 2020
Nuovo Fiat Strada

Confermando la performance registrata nella prima metà del mese, Stellantis, il nuovo colosso automobilistico che riunisce Fiat, Jeep, Ram, Peugeot e Citroën, ha debuttato nel mercato brasiliano a gennaio con una quota del 28,1%, guidando le vendite di automobili e veicoli commerciali leggeri nel paese.

Stellantis ha debuttato nel mercato brasiliano a gennaio con una quota del 28,1%

Per quanto riguarda i risultati dei singoli marchi, al primo posto troviamo Fiat, con 30.888 immatricolazioni e una quota di mercato del 19%. La Volkswagen si è classificata seconda, con 26.840 consegne e una quota del 16,5%, seguita da Chevrolet con 26.617 unità e il 16,4%, del mercato.

Al quarto posto Hyundai, con 14.788 vendite e quota del 9,1%, e Jeep al quinto, con 12.127 unità, pari al 7,5% del mercato totale auto e commerciale leggero, che a gennaio ha accumulato 162.516 licenze, con un calo del 30% rispetto a dicembre (232,9 migliaia di unità). Il sesto posto è stato Renault, con 10.426 e 6,4% di penetrazione nel mercato dell’auto.

Aggiungendo le vendite di Fiat, Jeep, Peugeot (1.557 veicoli), Citroën (810) e Ram (304), Stellantis ha totalizzato 45.644 immatricolazioni nel primo mese dell’anno. I modelli più venduti di ogni marchio del nuovo gruppo sono stati Fiat Strada, Jeep Renegade, Peugeot 208, Citroën C4 Cactus e Ram 2500.

Un altro momento clou del nuovo gruppo automobilistico è la conquista di cinque posizioni tra le 10 auto e veicoli commerciali leggeri più venduti in Brasile: Fiat Strada, Jeep Renegade, Fiat Toro, Jeep Compass e Fiat Argo.

Ti potrebbe interessare: Stellantis avvierà presto la produzione di una nuova auto a Porto Real

Stellantis
Stellantis

Ti potrebbe interessare: Nuova Fiat Toro: ecco cosa cambierà nel pickup che ha inventato un segmento in Brasile

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento