in

La nuova Citroen C5 è attesa entro fine anno: ecco come potrebbe apparire

La Citroen C5 arriverà entro al fine del 2021: un nuovo render di AlVolante ne ipotizza lo stile esterno sulla base delle ultime foto spia

Immagine: AlVolante

Quello della Citroen C5 è un ritorno molto atteso fra gli appassionati del marchio francese. La vettura manca infatti dal listino da ormai qualche anno, mentre la nuova generazione dovrebbe arrivare proprio entro la fine di quest’anno per avviare la commercializzazione vera e propria a inizio 2022.

Ciò che già ha colpito dalle numerose foto spia che si sono susseguite in questi ultimi mesi, è che il design della nuova Citroen C5 cambierà in maniera radicale rispetto alle linee alle quali eravamo abituati. Sembra ormai certo che esisterà una singola variante, addio quindi alle varianti berlina e wagon. La carrozzeria sarà unica per tutte le varianti e sfrutterà concezioni tipiche dei moderni crossover, a cominciare da un’impostazione sensibilmente “rialzata”.

Colpire un pubblico ormai abituato

L’intento potrebbe essere quello di colpire il pubblico che ormai è decisamente abituato a vetture che portano in dote un aspetto da crossover. In questo modo si andrebbe a configurare qualche possibilità in più per un particolare modello che risentiva di scarso appeal negli ultimi tempi.

Il mondo dell’auto si evolve e (purtroppo) questa tipologia di vetture piace sempre di più. La nuova Citroen C5 sfrutterà la medesima piattaforma già adoperata dalla Peugeot 508, ovvero la nota EMP2. Ora, AlVolante, ha prodotto un interessante render che potrebbe in effetti risultare molto simile al risultato reale della nuova C5 soprattutto se rapportato alle numerose foto spia viste di recente.

Di certo la C5 avrà dimensioni quasi da ammiraglia, visto che in lunghezza potrebbero benissimo sfiorare i 5 metri ma seguirà uno stile che avrà tanto in comune con l’attuale C4. Le dimensioni quindi dovrebbero risultare sensibilmente maggiori rispetto alla Peugeot 508 della quale appunto eredita la piattaforma. Per questo motivo si possono ipotizzare anche motorizzazioni benzina, diesel e ibride del tutto identiche a quelle della sorella a marchio Peugeot.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento