in

Blocco diesel Euro 4, quante regole nel Bacino padano

Un mix di normative ed eccezioni che si sovrappongono

diesel_stop

Blocco diesel Euro 4, quante regole nel Bacino padano. Un mix di normative ed eccezioni che si sovrappongono. Ora, in Lombardia, da venerdì 22 gennaio, ci sono le misure temporanee anti-inquinamento di primo livello. Con lo stop diesel Euro 4 e inferiori. Prima, però, nel Bacino padano, erano state fermate le misure che bloccavano le diesel Euro 4. Quindi, prima sì, poi no, quindi sì di nuovo. Lo smog gioca brutti scherzi.

Blocco diesel Euro 4: Lombardia

In Lombardia, per i Comuni con più di 30.000 abitanti e quelli più piccoli che hanno aderito su base volontaria al protocollo del Bacino padano, stop dalle 8.30 alle 18.30 alle vetture a gasolio sotto Euro 4. Nel caso dei riscaldamenti degli edifici (causa numero uno dello smog nelle grandi aree metropolitane), le norme impongono di tenere una temperatura massima di 19 gradi.

Perché? Perché nelle Province della Regione la concentrazione del Pm10 ha superato i 50 g/m3. Insomma, non si respira. Neppure il lockdown e lo stop alle macchine per mesi e mesi ha migliorato la situazione.

Vetture a gasolio nel Bacino padano: la situazione

In precedenza, il ministero dell’Ambiente aveva accolto la richiesta di proroga formulata da Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Veneto, le quattro Regioni del bacino padano. No allo stop diesel Euro 4. Niente alt dal 1° ottobre 2020 né dal 1° gennaio 2021. Quindi, nel Bacino padano, nessuna nuova data. Che si mischia però all’avvio dello stop in Lombardia.

Ricordiamo che le misure congiunte di Bacino padano sono rivolte al settore traffico (limitazioni veicoli diesel), ai generatori di calore domestici a legna, alle combustioni all’aperto e al contenimento delle emissioni di ammoniaca dalle attività agricole e zootecniche. La firma nel 2017. Quindi, la pandemia ha bloccato lo stop alle diesel.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI