in

Alfa Romeo e Maserati: confermato il rilancio con Stellantis

Carlos Tavares ieri ha confermato che Stellantis punterà forte su Alfa Romeo e Maserati nei prossimi anni

Alfa Romeo e Maserati
Alfa Romeo e Maserati

Nella conferenza stampa di ieri in cui il nuovo amministratore delegato di Stellantis Carlos Tavares ha parlato del futuro del gruppo è stato confermato che il neonato gruppo che deriva dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles con PSA punterà forte sul rilancio di Alfa Romeo e Maserati. 

Si tratta di una notizia che già da tempo era nell’aria ma che adesso trova conferma ufficiale da parte del nuovo amministratore delegato Carlos Tavares. Alfa Romeo e Maserati dunque saranno centrali per il nuovo gruppo che punta ad affermarsi come uno dei player più importanti dell’intero settore.

Se il rilancio di Maserati era stato già confermato a settembre quando era stato rivelato il nuovo piano industriale della casa automobilistica del Tridente per i prossimi anni, questa è la prima volta che nella nuova società si parla apertamente di rilancio di Alfa Romeo. Carlos Tavares ha tenuto la bocca cucita riguardo i piani per Alfa Romeo e Maserati, sottolineando che nessuno dei marchi di Stellantis è al momento a rischio. Quindi ci sono speranze anche per Lancia che invece nei giorni scorsi era sembrata messa male per quanto concerne la sua presenza futura nel mondo dei motori.

Ricordiamo che Alfa Romeo e Maserati nel 2021 lanceranno due nuovi SUV: Tonale e Grecale. Nei prossimi mesi sapremo con più precisione quali saranno le novità che caratterizzeranno la casa automobilistica del Biscione nel futuro prossimo. Oltre alla conferma dell’arrivo di un B-SUV nel 2022 si ipotizza il ritorno di Alfa Romeo Giulietta e il lancio nei prossimi anni di modelli che possano fare bene in mercati importanti come quello cinese e americano.

Ti potrebbe interessare: Jeep guida le vendite di FCA in Giappone, in calo Alfa Romeo e Maserati

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento