in ,

La Dodge Viper originale del 1992 messa alla prova da Doug DeMuro | Video

Il recensore la considera un’auto semplice e pericolosa in quanto non era presente alcun aiuto alla guida

Dodge Viper 1992 Doug DeMuro

Il primo prototipo della Dodge Viper fu testato nel dicembre del 1989 mentre il debutto ufficiale avvenne nel 1991, quando tre esemplari furono utilizzati nel ruolo di pace car nella 500 miglia di Indianapolis. La casa automobilistica americana decise di avviare le vendite della nuova sportiva a due posti nel gennaio del 1992 in una sola versione con tetto tipo targa.

In seguito al lancio della R/T/10 Roadster, il marchio di FCA decise di portare sul mercato un modello coupé denominato GTS. La caratteristica principale di questa versione era il tetto a doppia bolla. In pratica, il tetto presente sopra i sedili era leggermente rialzato in modo che gli occupanti potessero sedere anche indossando il casco.

Dodge Viper 1992 Doug DeMuro
Dodge Viper 1992 interni

Dodge Viper: Doug DeMuro ha provato su strada l’originale modello del 1992

Questa soluzione venne implementata dai designer di Dodge per il fatto che l’auto era parecchio apprezzata tra i piloti professionisti e dilettanti. Inoltre, la Dodge Viper è stato utilizzata molto nelle drag race. Una delle caratteristiche più interessanti proposte da questo modello era il suo motore originariamente progettato per i veicoli commerciali ed utilizzato sui truck del gruppo Chrysler.

Tuttavia, il propulsore venne alleggerito da Lamborghini che allora era controllata sempre da Chrysler, proprio come Dodge. Si trattava di un V10 con elementi realizzati in lega leggera capace di sviluppare una potenza di 400 CV e 664 nm di coppia massima grazie a diverse modifiche effettuate dalla casa automobilistica bolognese.

Dodge Viper 1992 Doug DeMuro

La Viper disponeva della configurazione tipica delle vetture sportive americane con motore anteriore e trazione posteriore. Tuttavia, l’auto non aveva alcun sistema di assistenza alla guida per il conducente come ad esempio l’ABS e il controllo della trazione. A livello di prestazioni, la Dodge Viper di prima generazione impiegava 12,9 secondi per completare i 400 metri mentre la velocità massima raggiunta era di 264 km/h.

Il famoso recensione Doug DeMuro ha avuto la possibilità di provare su strada l’originale modello del 1992, definendolo un’auto speciale. Il recensore sostiene che la Viper era un’auto sportiva molto semplice ma allo stesso tempo pericolosa in quanto mancavano delle caratteristiche a supporto del guidatore. Per scoprire maggiori informazioni, vi basta cliccare sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento