in

Iva al 10% per servizi di car sharing elettrico: idea

Proposta di Motus-E per favorire la diffusione della mobilità pulita

auto elettrica sharing

Iva al 10% per servizi di car sharing elettrico: idea di Motus-E per favorire la diffusione della mobilità pulita. Cominciamo dalle caratteristiche della misura: applicazione dell’Iva agevolata al 10% sul corrispettivo dovuto all’utilizzo del servizio di car sharing e scooter sharing elettrico da parte degli utenti. Quale obiettivo? Risultati attesi alla fine dell’arco temporale: 13.300 mezzi elettrici (auto + scooter) per sharing a zero emissioni; elettrificazione completa al 2026 di un parco auto e scooter in sharing pari a quello circolante (ICE + elettrico) nel 2019.

Iva al 10% per servizi di car sharing elettrico: con colonnine

Chiaramente, servono colonnine. Motus-E ha stimato un target di infrastrutture di ricarica ad accesso pubblico di circa 95-130.000 punti di ricarica al 2030 a seconda dello scenario utilizzato; tali obiettivi sono stati previsti compatibilmente con i modelli di business degli operatori dei servizi di ricarica, che oggi scontano uno scarso utilizzo dei propri asset che sono ritenuti, giustamente, fattori abilitanti fondamentali per la crescita dei veicoli elettrici.

La ricarica pubblica rende la mobilità elettrica accessibile anche a un’ampia fetta di popolazione che non ha uno spazio di rimessaggio per il proprio veicolo. E abilita i viaggi interurbani favorendo l’uso dei mezzi elettrici come primo veicolo di famiglia e come mezzi aziendali per tutte le tipologie di missione, non si può trascurare la realizzazione di punti di ricarica privati e aziendali. Anche nell’ottica della massimizzazione dell’autoconsumo della produzione di energia di comunità energetiche e uffici, dice Motus-E.

Massima pulizia e sanificazione totale dell’auto condivisa

Aggiungiamo che, per il Covid, per rendere più appetibile l’auto condivisa, occorrono massima pulizia e sanificazione totale del mezzo. Sia fuori sia dentro. Con ozono. Perché uno dei punti deboli, storicamente e generalizzando, del car sharing, è la mancanza di pulizia che si riscontra in qualche veicoli, facciamo notare.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento