in

Una rara Dodge Challenger del 1970 è entrata nella Biblioteca del Congresso

Sotto il cofano c’è un 426 Hemi V8 capace di produrre 431 CV di potenza

Dodge Challenger 1970 Biblioteca del Congresso

The Black Ghost è il nome di una muscle car piuttosto rara. Si tratta di una Dodge Challenger R/T del 1970 con una caratteristica così unica che gli ha permesso di essere inserita nella Biblioteca del Congresso (Library of Congress) attraverso il National Historic Vehicle Register.

La particolare Challenger R/T dispone di una combinazione molto rara da scegliere in un periodo in cui la casa automobilistica americana proponeva una vasta gamma di colori, oltre ad avere l’iconico motore 426 Hemi V8 sotto il cofano in grado di sviluppare 431 CV. Questo propulsore è abbinato a un cambio manuale a 4 rapporti.

Dodge Challenger 1970 Biblioteca del Congresso
Dodge Challenger R/T del 1970 “The Black Ghost”

Dodge Challenger: il National Historic Vehicle Register ha incluso una speciale R/T nella Biblioteca del Congresso

L’uomo che aveva ordinato The Black Ghost, Godfrey Qualls, desiderava una capote in vinile. Oltre a questa caratteristica, la muscle car degli anni ‘70 dispone di radio AM/FM, perni sul cofano motore, specchietto sul lato passeggero, tappo del serbatoio pop-up in stile NASCAR, sbrinatore posteriore e tessuto pied de poule.

Altre caratteristiche extra includono strisce Bumble Bee e il pacchetto SE che aggiunge finiture e inserti cromati sia dentro che fuori, assieme a una plancia centrale sollevata. Qualls ha aggiunto anche un gancio traino in quanto ha usato la sua Challenger per trainare le sue moto.

Dodge Challenger 1970 Biblioteca del Congresso

Negli anni ‘80 e ‘90, la vettura si trovava nel garage di famiglia dove ha raccolto polvere per diversi anni, fino a quando suo figlio non volle restaurarla dopo la morte del padre. Il figlio voleva portare la vettura agli spettacoli automobilistici e perciò ha iniziato un lungo processo di lavoro durato un anno per farla funzionare ma mantenendola originale il più possibile.

La Dodge Challenger R/T deve ancora subire il suo primo restauro in quanto il motore non è stato mai tolto, né aperto, e dopo 50 anni dispone ancora dei coperchi delle valvole originali. La famiglia Qualls non ha al momento alcuna intenzione di vendere la speciale Challenger. Dopo la galleria fotografica, trovate un documentario della durata di 40 minuti realizzato proprio dalla Historic Vehicle Association (HVA).

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI