in

Fiat Chrysler: gli azionisti approvano al 99,1% la fusione con PSA

Il consiglio d’amministrazione di Fiat Chrysler Automobiles pochi minuti fa ha votato a favore della fusione con i francesi di PSA

Fiat Chrysler e PSA
Fiat Chrysler e PSA

Il consiglio d’amministrazione di Fiat Chrysler Automobiles pochi minuti fa ha votato a favore della fusione con i francesi di PSA che darà origine a Stellantis. La votazione si è conclusa con il 99,15 per cento di voti a favore della fusione. Anche EXOR della Famiglia Agnelli ha votato si alla fusione.

Il consiglio d’amministrazione di Fiat Chrysler Automobiles pochi minuti fa ha votato a favore della fusione con i francesi di PSA

Poco prima della votazione il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Mike Manley ha spiegato i vantaggi che dalla fusione sarebbero derivati alla sua azienda in termini di risparmi sui costi grazie alla condivisione dei costi relativi alla produzione dei nuovi modelli attraverso l’utilizzo di piattaforme e motori condivisi. Inoltre risparmi riguarderanno anche la rete di vendita e quella degli stabilimenti e i costi in generale.

Questa mattina era arrivata l’approvazione della fusione da parte degli azionisti di PSA. Dunque manca ormai davvero poco alla conclusione della fusione e alla nascita di Stellantis che sembra ormai essere una pura formalità. Carlos Tavares sarà il nuovo amministratore delegato, John Elkann il Presidente e Mike Manley il responsabile del gruppo nelle Americhe.

Ti potrebbe interessare: La gamma di Stellantis è solo 4,5 mesi più vecchia di quella di Volkswagen

stellantis
Il consiglio d’amministrazione di Fiat Chrysler Automobiles pochi minuti fa ha votato a favore della fusione con i francesi di PSA

Ti potrebbe interessare: FCA sigla un accordo con la SEZ di Katowice: a Thychy si riverserà gran parte della produzione elettrica del Gruppo

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento