in

Gli azionisti di PSA hanno approvato la fusione con Fiat Chrysler

Gli azionisti del gruppo francese PSA hanno approvato la fusione con Fiat Chrysler questa mattina

PSA
PSA

Gli azionisti del gruppo francese PSA hanno approvato la fusione con Fiat Chrysler. Gli azionisti hanno approvato la fusione prevista quasi all’unanimità in un’assemblea generale straordinaria del gruppo PSA a Parigi. Con la fusione, verrà creata la quarta azienda automobilistica più grande del mondo che sarà chiamata Stellantis.

PSA e Fiat Chrysler hanno annunciato i loro piani di fusione a dicembre 2019. Secondo le informazioni al momento, la fusione dovrebbe essere completata entro il prossimo marzo. Gli organi di controllo della concorrenza dell’UE l’hanno già approvata.

Una prima assemblea generale che ha riunito gli azionisti con doppio diritto di voto ha convalidato la fusione lunedì mattina. “Raramente come oggi ho avuto la sensazione di vivere un momento storico”, ha dichiarato il presidente del consiglio di sorveglianza di PSA, Louis Gallois, che va in pensione a seguito di questa fusione. Carlos Tavares ha giustificato l’operazione con la necessità di condividere i costi a fronte della transizione energetica e di avere una base globale più equilibrata con accesso ai mercati americani.

L’assemblea generale straordinaria di Psa ha approvato con il 99,85% dei voti favorevoli la fusione con Fca. Approvati con percentuali superiori al 99% anche gli altri due punti all’ordine del giorno: l’abolizione del diritto di voto doppio e il conferimento dei poteri per il completamento dell’operazione.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Tonale e Brennero, Ferrari Purosangue, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento