in

Peugeot 604: una delle ammiraglie più apprezzate del brand

Inizialmente l’auto fu presentata soltanto in una versione con motore benzina

Peugeot 604

Peugeot ha sfruttato il Salone di Ginevra del 1974 per presentare la Peugeot 604, anche se in veste non completamente definitiva. Gli allora responsabili della casa automobilistica francese decisero di presentare la vettura diversi mesi prima con l’obiettivo di sciogliere ogni dubbio alla potenziale clientela che pensava potesse essere troppo simile alla 504 precedente.

Durante la presentazione, la 604 mostrata al pubblico disponeva della scritta V6 GL, anche se purtroppo non è stato possibile aprire il cofano motore per osservare il comparto meccanico. Tra il 21 e il 22 aprile dello stesso anno uscirono dallo stabilimento di Sochaux i primi esemplari definitivi della 604. La produzione finale iniziò nel corso dell’estate dello stesso anno mentre la commercializzazione fu avviata in autunno.

Peugeot 604
Peugeot 604 interni

Peugeot 604: la vettura venne presentata per la prima volta durante il Salone di Ginevra del 1974

In occasione del Salone di Parigi del 1975, il marchio di PSA presentò la 604 in versione definitiva e con pochi particolari che la distinguevano dall’esemplare presentato a Ginevra. Inoltre, durante l’evento parigino era possibile sottoscrivere i primi ordini per l’auto. A livello estetico, il frontale del veicolo era caratterizzato da fari rettangolari a sviluppo orizzontale mentre sul retro c’erano dei grossi fari rettangolari sempre a sviluppo orizzontale.

Dai primi prototipi del ‘71, Peugeot decise di mantenere alcune caratteristiche come il cofano motore a doppia nervatura. Nel complesso, la 604 era un’auto elegante con delle linee che trasmettevano una sensazione di robustezza e affidabilità. Gli interni erano particolarmente confortevoli grazie alla comodità e alla morbidezza dei sedili.

Peugeot 604

Per quanto riguarda la parte meccanica, la Peugeot 604 disponeva di un motore anteriore e della trazione posteriore. Come detto ad inizio articolo, il propulsore impiegato sulla vettura era il V6 PRV da 2.6 litri con potenza massima di 136 CV. A questo è stata abbinato di serie a un cambio manuale a 4 marce ma in alternativa era possibile optare per quello automatico a 3 rapporti realizzato da General Motors.

L’albero di trasmissione era racchiuso all’interno di un tubo longitudinale che collegava la scatola cambio al differenziale. Altre caratteristiche proposte dalla Peugeot 604 includono ammortizzatori idraulici telescopici, barra stabilizzatrice, avantreno MacPherson, retrotreno a bracci obliqui e impianto frenante con freni a disco.

Nel corso degli anni, la 604 ricevette delle evoluzioni come ad esempio la D Turbo, la prima vettura turbodiesel presente in Europa, che debuttò nel 1979. La famosa ammiraglia della casa del Leone uscì di produzione nel 1985 dopo essere stata prodotta in 153.252 esemplari.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento