in

Enel X si accorda coi cinesi per le esportazioni delle elettriche

Accoppiata per lo sviluppo della mobilità pulita

Enel-X-1024x768

Enel X si accorda coi cinesi per le esportazioni delle elettriche. Accoppiata per lo sviluppo della mobilità pulita. Da una parte, la linea di business del Gruppo Enel dedicata ai servizi e prodotti energetici avanzati. Un leader nella fornitura di infrastrutture per la mobilità elettrica e soluzioni di rete, con oltre 170.000 punti di ricarica smart EV pubblici e privati disponibili in tutto il mondo. Il Gruppo è presente in oltre 30 paesi nel mondo e produce energia con una capacità installata di oltre 87 GW. Dall’altra, Weltmeister, il marchio di veicoli elettrici di WM Motor Technology Co Ltd, società automobilistica con sede a Shanghai. Specializzata nella creazione di veicoli elettrici a batteria (BEV).

Enel X si accorda coi cinesi per le esportazioni delle elettriche: colonnine

Enel X sosterrà lo sviluppo dell’infrastruttura di ricarica di Weltmeister a livello globale: le preziosissime colonnine, chiave per la mobilità pulita nel mondo. Promuovendo così l’esportazione di veicoli elettrici e accelerando lo sviluppo dei mercati oltreoceano.

Ricarica auto elettrica: cooperazione

I partner svolgeranno una cooperazione strategica anche nell’assistenza post-vendita, nell’adeguamento delle infrastrutture di ricarica e nel miglioramento dell’esperienza di ricarica. Prevista applicazione della tecnologia V2G. Un acronimo di Vehicle to Grid, che significa dal veicolo alla rete e racchiude in sé la tecnologia della ricarica bidirezionale. Per l’equilibrio della rete elettrica. Obiettivo, la nuova ecologia del viaggio verde e intelligente. Consentendo ai clienti di abbassare il costo di proprietà di un veicolo elettrico, offrendo al contempo una potenziale fonte di alimentazione di riserva.

I mercati target sono Europa, Cina, Sud Est Asiatico, Medio Oriente e Sud America, e il lancio del primo progetto è atteso in Cina nel primo trimestre del 2021.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento