in

Ecco la Maserati Quattroporte usata più stravagante al mondo

Questa particolare Maserati Quattroporte è in vendita attraverso il sito di vendita di automobili del Kentucky settentrionale

Maserati Quattroporte
Maserati Quattroporte

Maserati Quattroporte è uno dei modelli che hanno fatto tendenza nell’ultimo decennio, e questo esemplare è uno dei più particolari che si possano trovare oggi. Questa Quattroporte è in vendita attraverso il sito di vendita di automobili del Kentucky settentrionale ed è stata dotata di numerose modifiche, ma ha un prezzo di partenza di soli $ 12.995. Senza dubbio, per gli amanti delle auto stravaganti questa vettura sarà il veicolo ideale al prezzo ideale.

Forse l’aspetto più eclatante di questa Maserati è la vernice arancione brillante che è stata chiaramente realizzata in aftermarket e che sicuramente fa immediatamente girare la testa. Tuttavia, non è la vernice che è davvero discutibile, ma le enormi ruote da 26 pollici. Queste ruote hanno un design verniciato cromato e sezioni arancioni solide.

È chiaro che il proprietario non ha trattato con molta attenzione le ruote, poiché tutte e quattro, insieme alle ruote enormi, sono in condizioni poco adatte alla guida su strada. L’elenco non menziona la storia meccanica del veicolo e se stai acquistando una Maserati Quattroporte usata, è molto importante conoscere ogni dettaglio sulla storia delle riparazioni e dei tagliandi dell’auto.

Quello che dicono è che l’auto ha 108mila chilometri registrati sul contachilometri, il che non è molto considerando la sua età e se l’auto è stata trattata bene, dovrebbe avere ancora molti chilometri da percorrere. Tuttavia, se il proprietario non ha controllato e revisionato regolarmente l’auto, potrebbe costare molto di più al suo nuovo proprietario.

Ti potrebbe interessare: Maserati MC20 Aria Aero Kit: negli USA si pensa ad un set aerodinamico di estrazione racing

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento