in

Alfa Romeo Sauber F1: Frederic Vasseur si aspetta un passo in avanti significativo nel 2018

Il team manager di Alfa Romeo Sauber F1 è intenzionato a raggiungere degli ottimi risultati nel 2018

Alfa Romeo Sauber F1 Frederic Vasseur

Frederic Vasseur, team principal della nuova scuderia Alfa Romeo Sauber F1, si aspetta che la sua squadra faccia un significativo passo in avanti l’anno prossimo. Si partirà già dai motori poiché il team Sauber impiegherà gli stessi utilizzati da Ferrari dopo aver usato attrezzature del 2016 nella stagione appena conclusa.

All’inizio di questo mese, è stato annunciato il rinnovo del pilota Marcus Ericsson per la quarta stagione con il team e per il suo quinto mondiale in Formula 1 affiancato da Charles Leclerc, campione di Formula 2.

Alfa Romeo Sauber F1 Frederic Vasseur
Frederic Vasseur

Alfa Romeo Sauber F1: il team manager si aspetta grandi cose nel 2018

In base a quanto dichiarato da Vasseur, il team ha fatto un grande passo in avanti. Quello più importante riguarda il motore poiché la nuova monoposto avrà lo stesso propulsore presente sulla livrea Ferrari del 2018. Il presidente della scuderia Alfa Romeo Sauber F1 sostiene che questa novità rappresenta una nuova filosofia automobilistica per la squadra.

L’anno scorso, Sauber ha terminato il campionato automobilistico internazionale con soltanto 5 punti, conquistati da Pascal Wehrlein in due Gran Premi. Basti pensare che la squadra più vicina in classifica, ovvero il team McLaren Honda Formula 1, ha concluso la stagione con 30 punti. Il ritorno di Alfa Romeo in F1, però, potrebbe riportare Sauber ai vertici.

Sergio Marchionne, numero uno di Fiat Chrysler Automobiles e presidente di Ferrari, ha voluto fortemente il ritorno della casa automobilistica del Biscione in Formula 1. Egli ha rivelato che in futuro, oltre a mettere il nome, Alfa Romeo potrebbe crearsi un team tutto per sé.