in ,

Nel 2040 su due auto vendute una sarà elettrica

La previsione della società di consulenza Bain & Company

auto-elettriche-costo-ricarica

Nel 2040 su due auto vendute una sarà elettrica: questa la previsione della società di consulenza Bain & Company. Ed entro il 2025 il 12% delle nuove auto commercializzate in tutto il mondo sarà a emissioni zero. Fondamentale, per le aziende del settore, investire ancora e stringere partnership strategiche.

Nel 2040 su due auto vendute una sarà elettrica: costi da abbassare

La gara si gioca sul costo. A vincere saranno le prime due aziende che produrranno l’elettrica non costosa come oggi. Per avere il prezioso vantaggio competitivo. I costi delle batterie passeranno da 124 dollari per kWh a 100 dollari entro il 2025.

Italia molto indietro sull’elettrico

Ma noi, come siamo messi in fatto di elettrico? Male. Il paragone con gli altri Paesi europei è impietoso:103.000 immatricolazioni della Germania fra elettriche pure e ibride plug-in, e 90.000 della Norvegia, nel 2019 l’Italia si è fermata a poco più di 16.000.

Ovvio, mancano punti di ricarica. Come rammenta l’Unrae, la transizione verde risulta fortemente inibita dal ritardo nella dotazione di infrastrutture di ricarica elettrica, che con 2,7 punti disponibili ogni 100 km di rete viaria (di cui nessuno in autostrada). Questo colloca il nostro Paese al di sotto della media europea (4,7 punti) e ben lontano non solo da Paesi leader come Norvegia (19,2) e Olanda (44,2), ma anche dai principali mercati come UK (7,4), Germania (6,8) e Francia (4,1).

Senza contare che nel 2020, secondo l’Osservatorio Findomestic, a causa della pandemia, le famiglie italiane spenderanno 33,5 miliardi di euro per l’acquisto di veicoli a quattro e a due ruote (nuovi e usati). Un crollo del 16,7% rispetto al 2019.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento