in

Ferrari 488 GTO si mostra in un paio di foto spia e in un video

Un prototipo della futura Ferrari 488 GTO avvistata sul circuito del Nürburgring

Ferrari 488 GTO foto leaked

Un prototipo della Ferrari 488 GTO è stato avvistato nei giorni scorsi attorno e sul tracciato del Nürburgring, in Germania. In base alle ultime indiscrezioni, la nuova Supercar del cavallino rampante dovrebbe essere annunciata nel corso del 2018.

Dando un’occhiata alle foto leaked, possiamo notare una versione camuffata della Ferrari 488 GTO dotata di nuove prese d’aria nei bordi esterni del paraurti anteriore mentre quelle laterali sono state ingrandite.

Ferrari 488 GTO foto leaked

Ferrari 488 GTO: la nuova Supercar trapela in foto e video

Rumor sostengono che il brand di Maranello, appartenente a Fiat Chrysler Automobiles, vorrebbe far rivivere con questo modello la sigla GTO utilizzata nel 2010 sulla 599 GTO. Il nuovo modello del cavallino rampante potrebbe essere considerato un successore virtuale della Ferrari 288 GTO dell’80, che ricordiamo arrivò sul mercato con un motore V8 con doppio turbocompressore.

Rispetto all’attuale 488 GTB, che propone un motore V8 2 litri turbo compresso con una potenza complessiva di 660 CV, la Ferrari 488 GTO potrebbe avere un propulsore capace di erogare una potenza superiore ai 700 CV. Inoltre, il brand appartenente al gruppo automobilistico italo-americano di Sergio Marchionne dovrebbe attuare degli aggiornamenti sull’aerodinamica e sul telaio.

Ferrari 488 GTO foto leaked
Ferrari 488 GTB

Molto probabilmente la Supercar avrà un peso ridotto grazie all’ausilio di nuovi materiali. Rispetto all’attuale GTB, le differenze sembrerebbero essere molto ridotte, almeno da quello che si evince dalle foto spia del prototipo. Tuttavia, la nuova Ferrari 488 GTO potrebbe disporre di un sistema ibrido simile a quello impiegato su LaFerrari.

In particolare, il sistema ibrido Kers supporta il motore fornendo un riempimento di coppia a bassi regimi e una spinta a regimi più elevati. Questa particolare tecnologia riesce a recuperare energia sia dal motore che ad ogni frenata.

Come detto qualche riga fa, la nuova auto del cavallino rampante dovrebbe arrivare nel corso del prossimo anno e andrà a scontrarsi con vetture del calibro della Porsche 911 GT2 RS e della Mercedes Benz GT Black Series.