in

Opel: Michael Lohscheller chiede più investimenti

Michael Lohscheller teme la concorrenza interna in Stellantis e chiede più investimenti per Opel

Opel rinnova immagine

Il capo di Opel Michael Lohscheller ha chiesto mercoledì pomeriggio in una riunione  alla sua società di battersi per ottenere ancora di più per gli investimenti. In riferimento all’imminente fusione della casa madre di Opel, PSA, con Fiat Chrysler Automobiles (FCA) per formare il nuovo gruppo Stellantis nel primo trimestre, ha dichiarato, secondo le informazioni di WirtschaftsWoche: “Dobbiamo lavorare di più e chiedere maggiori risorse per Opel per evitare che gli investimenti di Stellantis vadano altrove, questo non dovrebbe essere permesso”.

Lohscheller ha sottolineato che Fiat, ad esempio, ha enormi stabilimenti in Turchia o in Polonia. Ora bisogna “proteggere il marchio Opel”. È “estremamente importante” che la produzione del modello PSA DS4 inizi a Rüsselsheim il prossimo anno. I volumi non sono particolarmente grandi, ma il progetto ha un enorme “significato politico interno”.

Il CEO di Opel sostiene inoltre che la sua casa automobilistica dovrebbe emanciparsi un po’ da PSA: “Non è sempre meglio ciò che viene da PSA. Non devi sempre copiare tutto ciò che proviene dalla Francia. Opel ha mesi difficili davanti a sé secondo il suo boss. Tuttavia, ci sono anche buone notizie.

A Kaiserslautern, Opel sta investendo quasi due miliardi di euro nella produzione di celle di batteria per 500.000 auto elettriche all’anno. Lohscheller ha annunciato che la sua casa automobilistica “venderà 500.000 veicoli elettrici all’anno” in futuro. Il futuro di Opel è elettrico. Un cliente privato su tre ordina già dalla Germania una Corsa-e. Lohscheller ha sottolineato che la produzione dell’Astra a Rüsselsheim dovrebbe iniziare nel prossimo anno. L’Astra “garantirà Rüsselsheim come luogo di produzione per il prossimo decennio”. Ovviamente anche l’Astra sarà elettrificata.

Ti potrebbe interessare: Nuovo Opel Mokka-e protagonista della finale di X Factor 2020

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento