in

Batteria allo stato solido da 400.000 km in arrivo nel 2025

Tutto ruota attorno a un elettrolita in ceramica che ha richiesto uno sviluppo di ben 10 anni

Batteria allo stato solido QuantumScape

L’arrivo sul mercato della batteria allo stato solido si avvicina sempre di più. Jagdeep Singh, CEO di QuantumScape, è convinto che questo tipo di batteria rivoluzionerà il settore dei veicoli elettrici.

Tutti ormai sanno costruire un grattacielo che sia a Manhattan o in qualsiasi altra città del mondo. Ma prima di costruire grattacieli si è dovuto attendere che ci fossero cemento e acciaio. Ecco, noi a QuantumScape abbiamo trovato il cemento e l’acciaio delle batterie allo stato solido“, ha dichiarato Singh.

Batteria allo stato solido QuantumScape
La batteria allo stato solido di QuantumScape si basa su un elettrolita ceramico

Batteria allo stato solido: QuantumScape lavora su una nuova unità davvero innovativa

Da sottolineare che la sua azienda ha coinvolto investitori molto importanti come Volkswagen e Bill Gates. Secondo quanto affermato dal numero uno di QuantumScape, tutto ruota attorno a un elettrolita ceramico che ha richiesto uno sviluppo di ben 10 anni e oltre 2 milioni di test.

Purtroppo, Jagdeep Singh non ha svelato il materiale con cui l’elettrolita è stato realizzato ma afferma che si tratta di una composizione chimica in grado di prevenire il deterioramento da stress della batteria, allungando così il suo ciclo di vita. Inoltre, si tratterebbe del primo elettrolita che previene la formazione di dendriti.

Secondo quanto affermato da QuantumScape, la speciale batteria allo stato solido sarebbe capace di garantire almeno 800 cicli prima di portare le sue prestazioni all’80%. Questo dato si traduce in circa 400.000 km di distanza percorribile.

Il CEO è convinto che questa nuova batteria sarà pronta per il 2025 o addirittura per il 2024. Tuttavia, in questo arco temporale, QuantumScape dovrà risolvere alcuni problemi tecnici che riguardano la struttura delle celle e le loro dimensioni che al momento sono di 85 mm di altezza per 70 mm di larghezza, quindi ancora piccole.

La batteria allo stato solido di QuantumScape utilizza lo stesso catodo di nichel presente sulle attuali batterie agli ioni di litio. Inoltre, proprio come altre batterie allo stato solido in fase di sviluppo da parte di case automobilistiche come Toyota e dell’Università del Michigan, anche le celle di QuantumScape si espandono ma il processo avviene in una sola direzione. È necessario solo compensare con un po’ di tolleranza per evitare rotture o deformazioni.

In base a quanto dichiarato da Jagdeep Singh, la nuova batteria ha dimostrato di funzionare senza problemi a temperature comprese tra 25° e 60 °C e di potersi ricaricare sia in ambienti caldi che freddi. Se ciò non bastasse, l’unità impiega appena 15 minuti per caricarsi dallo 0% all’80%.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento