in

I pneumatici Hankook Kinergy Eco² primo equipaggiamento su Fiat 500 e Panda

Le Fiat 500 e Panda monteranno pneumatici Hankook come primo equipaggiamento: in particolare, verrà utilizzata la gomma estiva Kinergy Eco²

Hankook Kinergy Eco 2
Hankook Kinergy Eco 2

Le Fiat 500 e Panda monteranno pneumatici Hankook come primo equipaggiamento: in particolare, verrà utilizzata la gomma estiva Kinergy Eco². Fiat 500 e Fiat Panda saranno entrambe equipaggiate con Kinergy Eco² di Hankook nella misura 175/65R14T.

La Fiat 500 e la Fiat Panda sono le prime city car di FCA dotate della nuova tecnologia Mild Hybrid e rappresentano il primo passo verso l’elettrificazione del marchio Fiat. I due modelli, icone di stile, design e “Made in Italy” nel mondo, ora migliorano l’efficienza dei consumi, riducendo le emissioni di CO2 in media del 20%, e fino al 30%.

Kinergy Eco² di Hankook è parte di questi sforzi per salvaguardare l’ambiente. Già evidente dal nome stesso, Kinergy Eco² è progettato per fornire il miglior chilometraggio possibile, senza sacrificare le prestazioni di guida.

Lo pneumatico utilizza una mescola di nuova concezione con una densità dei reticoli ottimizzata e una combinazione di polimeri funzionalizzati ad alto peso molecolare. Questo permette prestazioni molto migliorate su bagnato.

Il consumo è stato ulteriormente migliorato aumentando l’impronta a terra e introducendo un nuovo battistrada. Con tali tecnologie, Hankook Kinergy Eco² ha ottenuto il grado più elevato A, nell’etichettatura dei pneumatici europea.

Insieme agli aspetti ambientali, i punti di forza di Kinergy Eco² sono le sue prestazioni su asciutto e bagnato. Diverse caratteristiche sono state modificate, rispetto al modello precedente, per migliorare le prestazioni sul bagnato, a partire dalle ampie scanalature laterali della spalla incorporate nei tasselli interni. Nuova anche la tecnologia “water-edge” che migliora la frenata sul bagnato, e la maggiore rigidità del blocco centrale, che incrementa la prevenzione dell’aquaplaning.

La mescola del battistrada in silicio ad alta aderenza, insieme alla tecnologia di miscelazione già impiegata nei prodotti ad alte prestazioni dell’azienda, garantisce una distribuzione decisamente migliore dei polimeri e dei riempitivi nella mescola del battistrada.

L’utilizzo di un design del battistrada asimmetrico di nuova creazione ha consentito di ottimizzare la superficie di contatto effettiva tra penumatico e strada rispetto al modello precedente. Unitamente alla migliore rigidità del battistrada, tanto in direzione radiale quanto in direzione laterale, e alla spalla esterna del penumatico più massiccia, il Kinergy Eco² offre un vantaggio in fatto di stabilità di marcia e una prestazione sull’asciutto decisamente superiore.

Anche la prestazione di frenata sull’asciutto del pneumatico è stata aumentata del quattro per cento. Questo è stato possibile grazie all’applicazione sull’intera superficie del battistrada di bordi smussati del tassello, che ottengono un immediato aumento della superficie di contatto durante la frenata. Dei polimeri di nuovo sviluppo ad alto peso molecolare nella mescola del battistrada del Kinergy Eco² aumentano la resistenza all’usura del quattro per cento.

“Trovare la perfetta combinazione di mescola, costruzione e profilo per soddisfare tutte le prestazioni necessarie è stata la chiave per lo sviluppo di Kinergy Eco². Abbiamo raggiunto una svolta sviluppando la mescola innovativa e il profilo del battistrada per ottenere una bassa resistenza al rotolamento”, spiega Moonhwa Hong, Vicepresidente del dipartimento di sviluppo OE.

Ti potrebbe interessare: Goodyear e TuSimple collaborano nella fornitura di pneumatici per i veicoli autonomi

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento