in

Goodyear e TuSimple collaborano nella fornitura di pneumatici per i veicoli autonomi

Le due aziende vogliono migliorare la sicurezza e il funzionamento dei camion autonomi

Goodyear

Goodyear ha annunciato nelle scorse ore una partnership strategica con TuSimple, una società globale di tecnologia di trasporto autonomo, per fornire pneumatici e soluzioni di gestione degli stessi alla rete Autonomous Freight Network (AFN) di TuSimple.

Come parte di questa collaborazione, il famoso produttore di gomme fornirà prodotti e servizi di riparazione per migliorare la sicurezza e il funzionamento dei camion autonomi.

Goodyear TuSimple
Goodyear e TuSimple collaborano insieme nel campo dei veicoli autonomi

Goodyear: il produttore di pneumatici collabora con TuSimple

Inoltre, Goodyear e TuSimple condurranno degli studi sull’usura in modo da comprendere come i camion autonomi e gli pneumatici possano aiutare a prevedere meglio la manutenzione, comprendere la longevità degli stessi e ridurre l’impatto sull’ambiente. I dati raccolti dallo studio forniranno anche informazioni sulla differenza tra un guidatore autonomo e uno umano, sempre rispetto agli pneumatici.

Erin Spring, direttore New Ventures di Goodyear, ha detto: “Con la nostra leadership nei prodotti, nel supporto alla flotta e nelle innovazioni avanzate, Goodyear sta applicando le conoscenze per contribuire a fornire prestazioni e sicurezza con i veicoli autonomi“.

Robert Brown, Senior Director External Affairs di TuSimple, ha invece dichiarato: “I camion autonomi offrono vantaggi rivoluzionari sia per chi spedisce che per le flotte. Uno dei vantaggi più grandi è la maggiore capacità, che deriva dal fatto che i camion autonomi possono funzionare quasi ininterrottamente, e con questo drammatico aumento dell’utilizzo dei camion arriva la necessità di comprendere meglio i requisiti di manutenzione predittiva“.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento