in

Citroën punta sulla sicurezza nei suoi veicoli per proteggere i pedoni

La casa automobilistica francese equipaggia i suoi modelli con diversi sistemi di assistenza alla guida

Citroën sicurezza veicoli proteggere pedoni

La protezione delle persone è un elemento chiave nella progettazione di veicoli da parte di Citroën. A partire dalla C1 fino alla nuova C3, dal SUV C5 Aircross fino al Berlingo, la gamma della casa automobilistica francese è caratterizzata da un design dalle linee fluide che, oltre ad essere un segno distintivo del brand di PSA, aiuta anche a ridurre la gravità degli infortuni in caso di incidente.

L’attenzione per la sicurezza dei pedoni ha una lunga tradizione in Citroën e al giorno d’oggi la tecnologia è arrivata ad offrire sui modelli diverse soluzioni di assistenza alla guida al servizio della sicurezza che intervengono automaticamente sulla velocità o sui freni qualora il sistema rilevi un rischio di collisione.

Citroën sicurezza veicoli proteggere pedoni
Citroën, il regolatore della velocità attivo mantiene la distanza dal veicolo che precede

Citroën: i sistemi presenti a bordo di diversi suoi modelli assicurano la massima sicurezza

Un esempio di queste innovazioni è l’Active Safety Brake. Si tratta di un sistema di frenata di emergenza che limita il rischio di collisione. Questo funziona con oggetti fissi, mobili e con i pedoni grazie a sensori e telecamere multifunzione (oppure a radar) che rilevano sia i pedoni che gli animali così come altri veicoli o elementi presenti lungo la strada.

Se il veicolo si avvicina troppo a loro o ha una traiettoria o una velocità che potrebbe rappresentare un rischio di collisione, viene attivato un allarme visivo e sonoro. Se la persona alla guida non reagisce a questi segnali, l’Active Safety Brake interviene e frena automaticamente il veicolo. Questa funzione di assistenza alla guida è presente su diversi modelli di Citroën come la nuova C3 oppure la nuova e-C4 completamente elettrica.

Per una guida più sicura e serena, con l’obiettivo di proteggere i passeggeri da eventuali rischi di collisione con altri veicoli, è presente il regolatore della velocità attivo, conosciuto anche come cruise control adattivo. Questa è disponibile su alcuni modelli con cambio manuale come ad esempio la C5 Aircross e consente di adattare la velocità a quella del veicolo che precede.

Citroën sicurezza veicoli proteggere pedoni

Il regolatore della velocità attivo mantiene automaticamente la distanza dal veicolo che precede

Altri modelli equipaggiati con il cambio automatico a 8 rapporti, invece dispongono del regolatore della velocità attivo con funzione Stop. Un esempio è il Grand C4 SpaceTourer. Tale dispositivo rileva l’auto che precede e mantiene automaticamente la distanza di sicurezza scelta in precedenza dal conducente fino all’arresto del veicolo, intervenendo sui freni e sull’acceleratore.

Il sistema permette di regolare la velocità a partire da 30 km/h e fino a 180 km/h, il controllo della velocità e della distanza dal veicolo che precede e la limitazione delle accelerazioni in curva. Infine abbiamo il regolatore della velocità attivo con funzione Stop & Go che rivela l’auto che precede e mantiene automaticamente la distanza di sicurezza impostata in precedenza dal conducente fino all’arresto del veicolo.

Per segnalare la modalità elettrica quando la vettura è in movimento e per essere in regola con la normativa, la Citroën C5 Aircross ibrida plug-in è dotata di un segnalatore acustico specifico ZEV in funzione da 0 a 30 km/h. Questo permette ai pedoni di udire il veicolo in movimento nelle vicinanze, aumentando ulteriormente il suo aspetto tecnologico e moderno. Inoltre, il suono non è percepibile dall’abitacolo del SUV in modo da garantire comfort acustico a bordo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento