in

Ferrari Testarossa: Maradona guidava uno speciale esemplare nero

Il presidente del Napoli Corrado Ferlaino spese in totale 560.000 dollari per acquistare questa vettura

Ferrari Testarossa nera Maradona

Diego Armando Maradona ci ha lasciati mercoledì 25 novembre verso le 16:00 (ora Argentina) a causa di un arresto cardiorespiratorio. Oltre ad essere amante del calcio, il 60enne era anche un grande appassionato di auto.

Nella collezione personale, Maradona aveva tre supercar del cavallino rampante fra cui una Ferrari Testarossa nera. A metà degli anni ‘80 era molto raro vedere una vettura di Maranello con questa colorazione di serie in quanto era solita produrre più auto in rosso. Il più grande calciatore di tutti i tempi decise di acquistare una Testarossa di colore nero per festeggiare il mondiale vinto nel 1986 con l’Argentina.

Ferrari Testarossa nera Maradona
Ferrari Testarossa nera di Diego Armando Maradona

Ferrari Testarossa: Diego Armando Maradona possedeva un esemplare total black

Il prestante motore V12 da 5 litri da 390 CV nascosto sotto il cofano, che rendeva la Ferrari Testarossa l’auto di serie più potente al mondo in quel periodo, era rimasto originale. Il desiderio di Maradona fu esaudito dal presidente del Napoli Corrado Ferlaino che dovette pagare 430.000 dollari per acquistare questo bolide e 130.000 dollari in più per aggiungere la colorazione nera.

La cosa più particolare di questa vicenda è che l’ex calciatore non accettò la vettura quando alla consegna scoprì di non avere né lo stereo e né l’aria condizionata. In realtà, Diego Armando Maradona ha poi scelto di guidare comunque la supercar di Maranello durante tutto il periodo che ha giocato nel Napoli.

Ferrari Testarossa nera Maradona

Secondo quanto riportato, la Testarossa fu utilizzata per poco tempo dalla leggenda del calcio e nel 2014 fu messa all’asta e venduta per 250.000 dollari a un collezionista spagnolo con poco più di 20.000 km sul contachilometri.

Vi ricordiamo che la supercar di Maranello nasconde sotto il cofano un motore V12 da 5 litri capace di sviluppare una potenza di 390 CV a 6800 g/min e 490 nm di coppia massima a 4500 g/min, con una potenza specifica pari a 78 CV/litro. Accanto al propulsore è stato installato un cambio manuale a 5 rapporti.

Secondo i dati ufficiali forniti dalla casa automobilistica modenese, la Ferrari Testarossa era in grado di raggiungere una velocità massima di 290 km/h e di scattare da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento