in

ZF riduce il consumo di energia tramite il programma Green Dot

Il programma viene già adottato in tutte le fabbriche brasiliane dell’azienda

ZF Green Dot

Con l’obiettivo di rendere le sue operazioni in Brasile più sostenibili e rispettose dell’ambiente, ZF ha lanciato il nuovo programma Green Dot.

Secondo quanto affermato dal noto produttore di trasmissioni, questo programma ha permesso un risparmio del 20% nel consumo di energia presso il suo stabilimento di Limeira (San Paolo), oltre a raggiungere dei risultati significativi in altre strutture. Infatti, il programma è stato adottato recentemente nelle fabbriche di Araraquara, São Bernardo do Campo, Sorocaba, Iracemápolis e Itu.

ZF: Green Dot ha permesso di risparmiare il 20% di energia nello stabilimento di Limeira

Come suggerisce il nome, Green Dot consiste nel rilevare tutti i luoghi in cui è possibile risparmiare energia tramite un adesivo verde. In questo modo, gli utenti vengono avvisati in ogni momento della possibilità di spegnere una lampada oppure lasciare l’attrezzatura in stand-by all’ora di pranzo per risparmiare energia e quindi salvaguardare l’ambiente.

Il programma include anche delle campagne di sensibilizzazione ed è stato esteso a tutti gli impianti di ZF presenti in Brasile dallo scorso anno.

Sildson Corrêa, senior manager per salute, ambiente e sicurezza di ZF, ha detto: “Dopo che il programma è stato implementato, abbiamo notato una partecipazione attiva dei dipendenti. C‘è uno sforzo notevole sia nell’identificazione delle apparecchiature che nell’adempimento delle linee guida per ciascuna identificazione, che genera un notevole risparmio energetico nella media mensile di tutti gli stabilimenti“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento